CONDIVIDI
incidente autostrada a31
(screenshot video)

Incidente sull’autostrada A31: le vittime sono diventate quattro, morta una persona estratta viva dalle lamiere appena arrivata in ospedale.

Si aggrava il bilancio dell’incidente avvenuto oggi 22 maggio, poco dopo le 12.30 sull’autostrada A31, all’altezza del comune di Albettone, in provincia di Vicenza. Sono diversi i mezzi che sono rimasti coinvolti nello scontro e hanno preso fuoco. Intanto, le vittime diventano quattro: tre sono morti sul colpo, praticamente carbonizzati, un quarto è deceduto dopo il ricovero in ospedale.

Per saperne di più –> Incidente sull’autostrada A31: tre persone sono morte carbonizzate

Incidente sull’autostrada A31: cosa è accaduto

Due schianti in rapida successione hanno provocato il disastro: nel primo, nei pressi del casello di Albettone, due persone sono state sbalzate fuori dall’auto. Il secondo è capitato poco dopo, tra Albettone e Longare. A causarlo, la coda creatasi dopo il primo incidente. Complessivamente sarebbero coinvolto quattro veicoli: tre automobili e un camion. Sul posto sono giunti i Vigili del fuoco, che una volta domate le fiamme hanno potuto solo constatare il decesso di tre persone.

La quarta, gravissima, è stata trasportata d’urgenza in ospedale ma non ce l’ha fatta. Sul luogo del drammatico incidente, oltre ai vigili del fuoco, si sono portati la polizia stradale e il personale incaricato da Autostrade. Sul posto anche i mezzi del Suem 118, con una eliambulanza. Chiusa in direzione Vicenza l’autostrada.

Chi sono le vittime dell’incidente sull’autostrada A31

Ci sarebbero anche cinque persone ferite, anche se in maniera che non sembra grave. Tra i testimoni di quanto accaduto, c’è l’ex sindaco di Lozzo Atestino Luca Ruffin, coinvolto nel secondo schianto. Questi ha raccontato che “un camion ha centrato come birilli le auto che aveva davanti e due hanno preso fuoco”. I due incidenti a breve distanza l’uno dall’altro, entrambi in direzione Piovene.

Le quattro vittime viaggiavano a bordo delle prime due auto tamponate dal camion che ha provocato il disastro, invece in una terza auto si trovavano altre persone, che sono riuscite a uscire per tempo e non sono state investite dalle fiamme alte. Illesi il guidatore di un’altra auto, così come il conducente di un furgone cassonato e l’autista del camion. Un drammatico video, ricondiviso su Twitter, riporta la testimonianza di un sopravvissuto, riuscito a scappare dall’auto pochi istanti prima che prendesse fuoco.

A cura di Gabriele Mastroleo