CONDIVIDI
Filippone
(Websource/Archivio)

La tragedia di Francavilla sul Mare: il video di Fausto Filippone che si lancia nel vuoto

Proseguono le indagini sul caso di Fausto Filippone, l’uomo che ieri a Francavilla sul Mare avrebbe ucciso la moglie (le indagini in merito sono ancora in corso), poi ha lanciato sua figlia dal cavalcavia e alla fine, dopo ore di tira e molla, si è lanciato nel vuoto togliendosi la vita. Dopo alcuni accertamenti è emerso che Filippone non era affetto da patologie o da problemi psichici, né tantomeno pare ci fossero problematiche di rilievo all’interno del nucleo familiare, comunque non tali da giustificare il folle gesto compiuto. L’unico episodio recente che potrebbe aver turbato Fausto Filippone potrebbe essere la recente morte della madre, a cui era legatissimo, ma l’uomo non avrebbe mai manifestato segni di sofferenza tale da lasciar immaginare un epilogo del genere.

Un gesto assurdo, senza senso, che potrebbe trovare qualche riscontro in un biglietto che Filippone ha lanciato dal viadotto mentre era appeso al cavalcavia. La Polizia sta effettuando i dovuti riscontri su quel foglietto, che a quanto pare aveva scritti alcuni nomi che ora sono sotto indagine. 

Filippone, su ‘Chi l’ha Visto’ il video del salto nel vuoto

Il video della morte di Fausto Filippone è stato pubblicato sul profilo Twitter della popolare trasmissione tv “Chi l’ha Visto”, con la specifica che si tratta di immagini molto forti, che potrebbero turbare il pubblico sensibile. Intanto prosegue la ricostruzione dei fatti di Francavilla. Il primo elemento sotto indagine è la segnalazione della caduta dal balcone di Marina Angrilli, 52enne di Pescara, che era riversa a terra dopo essere precipitata dal balcone di casa sua. Arrivata in ospedale in gravissime condizioni, è morta poco dopo. Si cerca di capire se dietro la morte della Angrilli ci sia proprio Fausto Filippone, che potrebbe averla spinta giù dal balcone. Dopodiché l’uomo è arrivato su un viadotto, ha lanciato la sua figlioletta, uccidendola sul colpo, e dopo ore di trattative con la Polizia si è lanciato anche lui, proprio nel momento in cui i Vigili del Fuoco stavano approntando il materasso di salvataggio.

Intanto sotto il post Twitter di Chi l’ha Visto, si moltiplicano i commenti indignati degli utenti che sottolineano un aspetto molto controverso della questione: nel momento in cui la ragazzina giaceva a terra i soccorsi non sono potuti intervenire perché Filippone altrimenti minacciava di lanciarsi. Alla fine l’ha fatto lo stesso, e comunque soccorrere la piccola non sarebbe servito a molto, visto che a quanto pare sarebbe deceduta sul colpo.

Di seguito il video di Chi l’ha Visto.

ATTENZIONE: CONTIENE IMMAGINI NON ADATTE A UN PUBBLICO SENSIBILE

 

Tragedia del viadotto A14: Morti sia l’uomo che la bambina. Il momento del salto nel vuoto. Inutile il dispositivo di salvataggio gonfiato sotto. I soccorsi alla bimba bloccati fino all’ultimo dalle minacce di suicidio dell’uomo #Chieti #chilhavisto pic.twitter.com/eK6nUaPPNd