CONDIVIDI
(Websource/Archivio)

Tragedia a Chieti, lancia la figlia dal viadotto e minaccia il suicidio. I soccorsi non riescono ad avvicinarsi all’uomo che minaccia di uccidersi. In mattinata la convivente era precipitata dal quarto piano.

Getta la figlia dal ponte del viadotto: ora minaccia il suicidio

Ha gettato la figlia dal ponte del viadotto dell’autostrada A14 in contrada Vallemerlo, in provincia di Chieti, da un altezza di circa 40 m, e ha poi minacciato di gettarsi nel vuoto.
Questo è quello che è avvenuto poche ore fa a Francavilla al Mare.
I soccorritori accorsi nella zona non riescono al momento ad intervenire, poiché l’uomo minaccia ancora di gettarsi nel vuoto.
Non si hanno al momento indicazioni sulle condizioni della bambina.

Questa mattina la convivente dell’uomo era precipitata dal quarto piano

Si apprende inoltre che la convivente dell’uomo era precipitata questa mattina dal quarto piano della propria abitazione. Non è ancora stata appurata l’esatta dinamica dell’incidente e se sia stato dovuto ad un gesto del compagno o sia avvenuto accidentalmente.
La donna si trova attualmente ricoverata all’ospedale di Chieti a causa dei traumi riportati.

Sul posto vi sono attualmente i carabinieri, i sanitari del 118 e iVigili del Fuoco e si attende l’arrivo del magistrato della Procura di Chieti.
I soccorritori non riescono attualmente ad avvicinarsi all’uomo che minaccia ancora di togliersi la vita. Dalle primissime informazioni, la bambina dovrebbe avere tredici o quattordici anni.
BC