CONDIVIDI
ponte 25 aprile
Piste da sci a Livigno (iStock)

Ponte 25 aprile 2018: dove andare a sciare. Tutti consigli per gli irriducibili della neve.

Come abbiamo visto, a Pasqua c’era ancora tanta neve sulle montagne, sia sulle Alpi che sugli Appennini, con una stagione ottima per gli amanti dello sci, che non è ancora finita. La primavera è arrivata, ma il tempo è ancora instabile, con frequenti precipitazioni, e le temperature, almeno le minime, restano rigide. C’è chi ha sciato come fosse pieno inverno tra la fine di marzo e i primi di aprile, senza bisogno andare a quote elevate, e se non possiamo ancora assicurare se ci sarà la neve anche per la fine di aprile, quasi sicuramente nelle località dove si scia sempre a primavera inoltrata sarà possibile tornare sulle piste per l’ultima sciata di fine stagione. Per gli irriducibili della neve e dello sci il ponte del 25 aprile è salvo! Certo bisognerà fare molta attenzione alle valanghe causate dal rialzo delle temperature, preceduto dalle abbondanti nevicate delle scorse settimane, che ha già provocato valanghe imponenti e purtroppo mortali. Seguite sempre i bollettini sulla neve e gli avvisi delle autorità; è assolutamente  imperativo in questa stagione non avventurarsi nei fuori pista.

Intanto vi riportiamo le località dove andare a sciare per il ponte del 25 aprile 2018.

Ricordiamo che a Pasqua e Pasquetta sono state aperte allo sci le piste di Campo Imperatore, sul Gran Sasso. Non è sicuro che ci sarà la neve anche il 25 aprile, ma potete comunque controllare il sito web e i bollettini neve.

Sciare al ponte 25 aprile 2018: dove andare

Vi segnaliamo le località dove andare a sciare nei lungo weekend del ponte del 25 aprile 2018. Un ponte ideale per qualche giorno di vacanza in montagna, magari a sciare. Ecco allora i suggerimenti per gli irriducibili dello sci, per una vacanza da sabato 21 a mercoledì 25 aprile. L’ultimo weekend sulla neve. Ecco dove andare, le migliori località ad alta quota, tra Italia ed Europa.

Tra le prime località sciistiche dove andare per una vacanza o un lungo weekend sulla neve anche a primavera inoltrata e per il ponte del 25 aprile, c’è sicuramente la graziosa Livigno, in Alta Valtellina, in Lombardia. Qui a oltre 1.800 metri di quota trovate tante piste da sci, sia per la discesa che per il fondo. Le piste sono a ridosso del centro abitato e si raggiungono con grande facilità. Inoltre dagli impianti di risalita che partono dal centro della cittadina potete salire fino a i 2.800 metri di quota e qui trovare altre piste che saranno sicuramente innevate per tutto aprile. La zona delle piste chiamata Carosello è la più alta e la più ambita dagli sciatori in primavera, anche perché essendo in ombra garantisce uno manto nevoso più spesso e compatto. La cittadina di Livigno offre molto anche per il divertimento, tra ristoranti, bar e locali dove passare le serate. Inoltre, essendo zona franca potete fare acquisti a prezzi molto convenienti. Da vedere, poi, il vicino Lago di Livigno, al confine con la Svizzera.

Piste da sci a Cervinia (iStock)

Un’altra meta classica dello sci primaverile è Breuil-Cervinia, in Valle d’Aosta, famosa località sciistica situata sotto il Monte Cervino, al confine con la Svizzera. Con i suoi 2.050 metri di quota, Cervinia è uno dei centri abitati più elevati d’Italia e d’Europa. I suoi impianti sciistici sono i più alti d’Italia, con gli impianti di risalita, infatti, si può arrivare fino a 3.900 metri sul Piccolo Cervino e da qui scendere lungo le piste. Quote che garantiscono lo sci fino a primavera inoltrata. Non solo, grazie agli impianti e ai collegamenti tra le piste è possibile raggiungere con gli sci ai piedi il mega comprensorio sciistico del Matterhorn Ski Paradise, in Svizzera, nel comune di Zermatt, uno dei comprensori sciistici più grandi d’Europa. Una zona super attrezzata, dove si scia quasi sempre, con piste per tutti i livelli di difficoltà, possibilità di praticare snowboard e tanti altri sport. Una zona servita da numerose strutture ricettive.

Les Deux Alpes (Foto di Wurzeller. Licenza CC BY-SA 3.0 via Wikimedia Commons)

Spostandoci in Francia, nella regione Alvernia-Rodano-Alpi, non lontano dal confine con il Piemonte, troviamo un’altra rinomata e imperdibile località sciistica: Les Deux Alpes. La località turistica si trova nel dipartimento d’Isère ed è compresa tra i comuni di Mont-de-Lans e di Vénosc. Con i suoi 220 km di piste è uno dei comprensori sciistici più grandi di Francia e d’Europa. Qui si possono praticare molti sport e i locali offrono una vivace vita notturna. Le quote elevate del comprensorio sciistico delle Deux Alpes consentono di sciare fino a primavera molto avanzata, tanto che la stagione invernale arriva fino al 29 aprile e i più fortunati possono sciare fino al 1° maggio, unendo i due ponti. Poi, per chi ama lo sci anche in estate, c’è il ghiacciaio con le piste da 3200 a 3600 metri.

Altra località francese dove andare a sciare per il ponte del 25 aprile 2018 e vicina al confine con l’Italia è Tignes, in Savoia, sempre nella regione Alvernia-Rodano-Alpi, al confine con la Val d’Isère. La cittadina si affaccia sull’omonimo Lac de Tignes. Qui si trovano piste da sci famose in tutto il mondo e un paesaggio mozzafiato, tra paesi pittoreschi, montagne maestose e laghi alpini. Molto suggestiva la zona di Val Claret, dove parte la funivia che porta allo spettacolare ghiacciaio della Grande Motte. La stagione sciistica invernale di Tignes dura fino ai primi di maggio.

Passo del Tonale, da Cima Presena (Zoran Kurelić Rabko, CC BY-SA 3.0, Wikicommons)

Tornando in Italia, una località dove sciare per il ponte del 25 aprile 2018 è il ghiacciaio Presena, sopra il Passo del Tonale, al confine tra il Trentino e la Lombardia. Qui si può sciare fino ai primi di giugno, con una neve ottima e una zona servita da due moderni rifugi. Dal Passo del Tonale dovete salire fino al Passo Paradiso e da qui c’è una nuova cabinovia che vi porta fino al ghiacciaio, dove trovate il rinnovato Rifugio Capanna Presena a 3.000 metri. A quote più basse, invece, subito sotto il ghiacciaio, si trovan il comprensorio dell’Adamello Ski, nel Paco dell’Adamello, con piste da sci per tutti i gusti e tutte le difficoltà, dove la stagione si chiude a inizio maggio.

Infine, numerose sono le località di montagna in Austria dove sciare anche a fine aprile. Tra queste segnaliamola Valle di Stubai, in Tirolo, a sud-ovest di Innsbruck, vicina al confine con l’Italia e raggiungibile dal Brennero. Qui trovate lo Stubaier Gletscher, popolare ghiacciaio austriaco e famoso comprensorio sciistico che offre diverse piste a quota elevata. Qui si scia fino ai primi di maggio.

Vi ricordiamo le nostre proposte per il Ponte del 25 aprile:

 

A cura di Valeria Bellagamba