CONDIVIDI

Le previsioni meteo aggiornate per Pasqua e Pasquetta 2018. Cosa ci aspetta per fine marzo inizio aprile

Getty Images

L’arrivo della Primavera ha portato l’inverno sull’Italia. Sembra una battuta ma è proprio così visto che ha coinciso l’ingresso astronomico della primavera con l’arrivo di una perturbazione molto fredda che ha fatto crollare le temperature e ha portato la neve sui rilievi, relativamente a quote basse, sia al Nord sia al Sud.

Un ritorno pungente del freddo affatto raro per il mese di Marzo. Anzi come confermato in esclusiva ai nostri microfoni dal Colonnello Giuliacci, noto meteorologo, il mese di marzo è caratterizzato proprio da un’estrema variabilità che non dovrebbe quindi sorprenderci. Anzi il freddo è più frequente a marzo che il caldo, così come la pioggia è tipica di questo mese. Insomma, il freddo di questi giorni non è qualcosa di straordinario di cui stupirci. Magari è qualcosa che non ci auguravamo, quello sì.

Meteo Pasqua 2018: le previsioni per il giorno di Pasqua e Pasquetta

Pasqua 2018 sarà bassa, ovvero a pochi giorni di distanza dall’entrata della primavera – ricordiamo che la Pasqua cade la domenica successiva al primo plenilunio di primavera in un arco di tempo variabile dal 22 marzo al 25 aprile circa. Quindi quest’anno la Pasqua è vicina al pazzo – meteorologicamente parlando – marzo.

L’ondata di freddo di questi giorni potrebbe dunque interessare anche i giorni di vacanza di Pasqua? Questa è la domanda che in molti si fanno e a cui i meteorologi provano a rispondere. Al momento le previsioni indicano che la Bassa Pressione perdurerà ancora per qualche giorno. Poi intorno al 26-27 marzo l’Alta Pressione proverà a spingere la perturbazione verso i Balcani. Ciò favorirebbe un rialzo termico e il ritorno del sole sull’Italia. Ma potrebbe trattarsi solo di una pausa temporanea. Infatti già dal 30 marzo potrebbe riaffacciarsi sull’Italia un nucleo di Bassa Pressione, già presente sull’Europa Centrale, che farà quindi riabbassare le temperature e porterà nuvolosità dapprima al Nord poi sul resto dello Stivale. Pasqua quindi dovrebbe essere freddina, senza sole e con possibilità di piovaschi.

Restano però ancora parecchi giorni prima di Pasqua e le possibilità di un cambiamento ci sono ancora, ossia che l’Alta Pressione sia piuttosto forte da impedire l’ingresso della Bassa Pressione o che la circolazione sull’Europa Centrale si allontani dall’Italia.

Leggi anche: Cosa fare a Pasqua 2018
Leggi anche: Idee per Pasquetta 2018
Leggi anche: Previsioni meteo per l’Estate 2018