CONDIVIDI
Festa della Donna alle terme e spa
Festa della Donna alle terme e spa (iStock)

Le proposte per la Festa della Donna: andare tutte insieme alle terme e alla spa, per una giornata con le amiche da dedicare a se stesse, all’insegna del relax, della cura del corpo e del divertimento..

In vista della Festa della Donna, la giornata dedicata alle donne di tutto il mondo, l’8 marzo, che quest’anno sarà di giovedì, vi abbiamo già segnalato diverse idee di viaggio per partire con le amiche in Europa. Le più fortunate potranno infatti partire per un lungo weekend, anticipato di un paio di giorni. Un’occasione perfetta per visitare una bella capitale europea, dove vedere monumenti e musei, partecipare ad eventi, fare shopping e divertirsi nei locali di tendenza.

Se invece non potete partire per un viaggio, ma avrete comunque l’occasione di ritagliarvi una mezza giornata, un pomeriggio, una serata o comunque qualche ora libera, avete lo stesso tante attività da fare insieme alle amiche, per momenti di complicità da dedicare solo a voi stesse. Qui vogliamo suggerirvi alcune proposte per la Festa delle Donne alle terme e spa.

Festa della donna alle terme e spa: dove andare

Per una giornata della Festa della donna da trascorrere con le amiche, una buona idea è andare alle terme o alla spa. L’Italia è costellata di stabilimenti termali e centri benessere con tanti servizi per la cura del corpo e della bellezza, dove trascorrere momenti di assoluto relax e coccolarsi. Andarci con le amiche sarà molto divertente e vi regalerà attimi di complicità tutti per voi. In occasione della Festa della Donna, poi, sono numerosi gli stabilimenti che offrono pacchetti speciali per gruppi di amiche, con percorsi in acqua e bagno turco, massaggi, servizi dedicati, anche con l’aggiunta di aperitivo o cena. Conviene dunque approfittare per un pomeriggio o una serata tutte insieme.

Stabilimenti termali e centri benessere propongono pacchetti su misura con diverse fasce di prezzo e promozioni speciali. Dovete solo scegliere quello che fa al caso vostro. Noi vi segnaliamo le terme e le spa dove andare con le amiche.

Terme vicino Roma

Festa della Donna alle terme e spa
Terme dei Papi (TripAdvisor)

Nei dintorni di Roma trovate tante località dove andare alle terme con le amiche. Quelle più vicine alla capitale sono le Acque Albule, a Tivoli, lungo la via Tiburtina Valeria. Sono molto e sono definite le terme di Roma perché hanno le più antiche piscine termali vicino alla Città Eterna.

Un altro importante centro termale vicino Roma è quello di Stigliano, situato nel comune di Canale Monterano, vicino al Lago di Bracciano e nell’entroterra ci Civitavecchia. Le terme di Stigliano hanno una vasta superficie di specchi d’acqua, un centro benessere, una spa termale con grotta sudatoria romana e tanti altri servizi specializzati.

Le terme più famose del Lazio, non lontane da Roma, sono tuttavia quelle di Viterbo, con le sue sorgenti naturali in una terra vulcanica e diverse piscine all’aperto liberamente accessibili: le Terme del Bullicame, quelle di Bagnaccio, le Piscine Carletti e le Terme delle Masse di San Sisto. Tutte vasche all’aperto a cui si accede pagando una piccola tariffa o una tessera, situate a pochi chilometri da Viterbo. Per lo stabilimento termale vero e proprio, sempre vicino alla città, dovete andare invece alle Terme dei Papi, dotate di una enorme vasca all’aperto chiamata la Monumentale, dove si può fare il bagno tutto l’anno. Lo stabilimento offre anche centro benessere e spa con trattamenti e servizi specifici e organizza diversi eventi per occasioni speciali.

Terme in Lombardia

Festa della Donna alle terme e spa
Terme di San Pellgrino (QCTermeSanPellegrino Facebook)

Anche in Lombardia trovate diversi centri termali e spa non lontano dalle grandi città della regione. Luoghi facilmente raggiungibili anche per la fuga di un giorno. Ci sono poi i centri benessere nelle città. Se preferite, tuttavia, gli stabilimenti termali veri e propri, ecco dove dovete andare. Le terme di San Pellegrino, a nord di Bergamo, sono uno dei centri più belli e con i migliori servizi. Offrono uno scenario spettacolare sulle montagne e i boschi circostanti, da ammirare sia dalle sue vasche all’aperto che dalle verande panoramiche dello stabilimento. Qui si possono seguire più di trenta trattamenti termali diversi.

Altre terme rinomate sono quelle di Boario, sopra il Lago d’Iseo, circondate dalle montagne della bassa Val Camonica. Qui potete sottoporvi a diversi trattamenti di bellezza nella spa del centro termale e approfittarne per visitare il Lago d’Iseo, magari fermandovi a cena in una delle belle cittadine che si affacciano sulle sue sponde.

Dovete invece andare più a nord, sulle montagne dell’Alta Valtellina per le terme di Bormio. Se riuscite a ritagliarvi abbastanza tempo ne varrà sicuramente la pena. Qui, circondati da un paesaggio montano mozzafiato potete fare il bagno nella panoramica piscina dei Bagni Vecchi oltre ad avere tantissimi servizi dello stabilimento termale e spa.

In pianura, affacciate sul Lago di Garda avete le terme di Sirmione, non lontane da Brescia. Altro luogo incantevole e con tanti servizi per la cura del corpo e della bellezza. Qui potete fermarvi anche per la serata, da trascorrere in un ristorante della bellissima cittadina affacciata sul lago.

Infine, in provincia di Pavia, in una posizione facilmente raggiungibile anche da Milano e Cremona, trovate le Terme del Miradolo, dotate di un nuovo centro benessere dove fare diversi percorsi in acqua

Terme in Emilia Romagna

Festa della Donna alle terme e spa
Roseo Euroterme Wellness Resort (Facebook)

In Emilia Romagna troviamo tanti stabilimenti termali e centri benessere per tutte le esigenze. Salsomaggiore, in provincia di Parma, è uno dei centri termali più famosi con la sua elegante architettura in stile liberty. Qui, in una bella cittadina, potete dedicare a voi stesse e alle vostre amiche una bella giornata all’insegna del relax e di trattamenti più esclusivi per la cura del corpo e della bellezza, con tanti servizi dedicati e pacchetti su misura.

Un altro stabilimento prestigioso sono le terme di Bagno di Romagna, che offrono diverse piscine con acque termali, aperte anche di notte, quindi perfette per la serata della Festa della Donna.  Oltre allo stabilimento termale tradizionale, con saune, centro benessere e spa, qui trovate una grotta termale e la grande e spettacolare vasca all’aperto, dove fare un bagno notturno. Bagno di Romagna si trova in provincia di Forlì-Cesena, nell’entroterra romagnolo vicino al confine con la Toscana.

Anche alle terme di Castrocaro, sempre in provincia di Forlì-Cesena, offrono pacchetti specifici per la Festa della Donna, con relax e trattamenti alla spa e poi cena in albergo.

Sulle colline vicino a Ravenna, trovate invece le terme di Riolo, con centro benessere che offre diversi trattamenti, dai massaggi ai fanghi e spa. Riolo è una località con un pittoresco centro storico da visitare.

Terme in Toscana

Festa della Donna alle terme e spa
Montecatini Terme (iStock)

La Toscana è un’altra regione famosa per i suoi numerosi e prestigiosi stabilimenti termali. Tra queste segnaliamo le terme di Montecatini, in provincia di Pistoia, nel grande ed elegante stabilimento delle terme Tettuccio, con un’offerta completa di servizi termali, diversi percorsi benessere e trattamenti olistici. Un posto dove andare assolutamente per la vostra Festa delle Donne alle terme con le amiche.

Nell’immediato entroterra della Costa degli Etruschi, trovate nel comune di Campiglia Marittima, le splendide Terme del Calidario, una località termale che risale proprio all’epoca degli Etruschi. Qui trovate una grane vasca all’aperto, formata da un antico laghetto con acqua termale a 36° e circondata da un paesaggio suggestivo. Le terme sono aperte tutto l’anno, con ingresso a pagamento. Sulla grande vasca si affaccia un casale con hotel ristorante e spa e centro benessere con piscina al coperto. Un posto dove fermarsi la sera a cena.

Infine, imperdibile uno dei centri termali più famosi d’Italia, le terme di Saturnia, in provincia di Grosseto, famose per le bellissime Cascate del Mulino, piscine naturali di acqua sulfurea all’aperto, accessibili gratuitamente in qualunque momento. Le cascate sono immerse in un suggestivo paesaggio naturale con l’edificio in pietra del mulino. Un luogo perfetto per trascorrere un pomeriggio con le amiche, se non soffrite troppo il freddo prima di entrare in acqua o quando uscite. Comunque, nelle vicinanze trovate il prestigioso stabilimento termale, con tutti i servizi e i comfort e i trattamenti da spa.

Terme al Sud Italia

Festa della Donna alle terme e spa
Ischia, Sorgeto, (Wikipedia Commons)

Infine al Sud Italia, le terme più famose sono sicuramente quelle di Ischia. Qui avete sia fonti termali all’aperto, in mare, accessibili sempre e gratuitamente per un bagno nell’acqua bollente, sia prestigiosi stabilimenti balneari e spa, tra i più esclusivi d’Italia, con tutti i servizi di centro termale e spa. A Ischia potete fare un un bel bagno termale in mare a Sorgeto e alle Fumarole. Sorgeto è un’insenatura con un vero e proprio parco termale all’aperto, con vapori terapeutici e sauna. Si trova nell’omonima baia sulla costa sud-occidentale di Ischia. L’acqua e i vapori bollenti, insieme alle miti temperature invernali consentono di stare all’aperto e fare il bagno anche nella stagione fredda. A poca distanza da Sorgeto, sempre sulla costa meridionale di Ischia, si trovano le celebri Fumarole. Anche queste sono terme all’aperto e libere, accessibili tutto l’anno. Sono le falde termali più calde di Ischia, tanto che la temperatura può arrivare fino a 100°; è importante quindi tenersi a distanza di sicurezza. Le fumarole emettono vapore dalla sabbia della spiaggia e bolle nella vicina acqua di mare.

Vi ricordiamo le altre proposte per la Festa della Donna 2018:

A cura di Valeria Bellagamba