CONDIVIDI
lavoro goloso
Il lavoro goloso: assaggiatore di cioccolato (iStock)

State cercando lavoro e siete golosi? Bene, questa offerta, appena pubblicata, fa al caso vostro. Una multinazionale del settore dolciario è alla ricerca di amanti del cioccolato da assumere per assaggiare nuovi prodotti a base di cacao. Un’offerta da non lasciarsi sfuggire per nulla al mondo.

Cercasi assaggiatori di cioccolato: il lavoro goloso

In più occasioni vi abbiamo segnalato offerte per il “lavoro dei sogni”. Pagati per viaggiare, dormire in hotel o ville di lusso, mangiare pizza, assaggiare vino o birra. Addirittura coccolare i gatti! Le offerte, anche le più bizzarre, non mancano, basta avere spirito di intraprendenza e flessibilità, passione e professionalità, oltre ai requisiti minimi richiesti dalla candidatura, e il posto è vostro.

Si tratta di offerte di lavoro non rare nel mondo anglosassone, in cui a differenza del nostro ingessato mercato del lavoro, nascono e crescono sempre nuove professioni. Offerte che spesso vengono dalle multinazionali, che sempre più spesso, accanto ai ruoli più tradizionali, richiedono nuove figure professionali legate al marketing, alla promozione e comunicazione dei loro prodotti nel variegato mondo del mercato globale, che presenta nuove sfide ed esigenze.

Un po’ quello che accade per l’offerta di lavoro di cui vi stiamo parlando, proveniente da una multinazionale sebbene riguardi un lavoro che non è nuovo. L’azienda si chiama Mondelez International ed è una multinazionale del dolce che ha pubblicato sui suoi canali social il seguente annuncio: cercasi assaggiatori di cioccolato.

L’offerta di lavoro è rivolta ai giovani ed è assolutamente seria. La multinazionale cerca infatti persone amanti del cioccolato per assaggiare e testare i nuovi prodotti da immettere sul mercato. Non occorre essere assaggiatori professionisti, sono sufficienti una grande passione per il cioccolato, uno sviluppato senso per il gusto e obiettività di giudizio. Superate le selezioni, con diverse prove di assaggio, si formerà un gruppo di lavoro di assaggiatori che l’azienda prima formerà con un apposito corso.

Per diventare assaggiatori di cioccolato, quindi, non è richiesta pregressa esperienza, il requisito fondamentale è essere dei veri appassionati del cibo degli dei.

Nell’annuncio pubblicato dall’azienda su Twitter e Facebook si legge:

“Per gli amanti del cioccolato! Stiamo cercando assaggiatori di cioccolato nel Regno Unito per testare le nuove invenzioni di Cadbury Dairy Milk, Oreo, Milka e Green & Black’s USA. Siete interessati? Cliccate qui #GreatPlace2Work”

L’annuncio si chiude con l’hashtahg #GreatPlace2Work, ovvero Posti fantastici in cui lavorare. Il lavoro dei sogni, insomma.

Come si legge dall’annuncio, alcuni prodotti della multinazionale sono conosciuti anche in Italia: la cioccolata Milka e i biscotti Oreo. La multinazionale Mondelez International è una società di formazione recente, ma detiene marchi molto famosi e con una lunga storia, amati da diverse generazioni. Tra questi ci sono anche il Toblerone, i bastoncini al cioccolato Mikado e i celebri cracker Ritz.

Per essere assunti come assaggiatori di cioccolato si dovrà superare una selezione in cui saranno testate le abilità nel saper cogliere anche le differenze impercettibili tra due tipi di cioccolato. Gli aspiranti assaggiatori dovranno avere un palato molto fine. Una volta superate le selezioni, i candidati saranno assunti a tempo indeterminato con orario di lavoro part-time, 15 ore e mezzo alla settimana, a 9 sterline all’ora (circa 10 euro). La sede di lavoro sarà nella città inglese di Reading.

I lavoratori assunti saranno inquadrati com Research Development Quality e inseriti in un panel di assaggiatori, in cui si lavorerà in gruppo per testare e valutare i vari prodotti al cioccolato. Prima di giungere ad una valutazione finale, si discuteranno su sapore e qualità di prodotti. I candidati al lavoro goloso dovranno dunque avere anche capacità di relazionarsi con gli altri e di lavorare in gruppo.

Prima ancora di mettersi al lavoro, assaggiando cioccolato, l’azienda formerà i neo assunti con uno specifico corso di formazione che li aiuterà a sviluppare in modo mirato le loro capacità sensoriali e insegnerà loro “vocabolario specifico richiesto per comunicare le opinioni“.

Last but non least, per svolgere questo lavoro è richiesta un’ottima conoscenza della lingua inglese, indispensabile per esprimere e comunicare in modo corretto le vostre valutazioni. Non basta dire bad o good.

Avete tutti i requisiti richiesti? Correte a presentare la vostra candidatura.

Valeria Bellagamba