CONDIVIDI

frecciarossa etr1000 pendolino Milano Roma

Per le Elezioni Politiche 2018 che si terranno domenica 4 marzo sono previste delle agevolazioni per facilitare gli elettori a recarsi alle urne. Chi infatti deve tornare nel proprio comune di residenza per votare potrà usufruire di sconti per viaggi in treno, aereo o nave. Lo ha deciso il ministero dell’Interno che con un circolare ha dettato le condizioni alle quali le società competenti devono attenersi.

Manca poco meno di un mese alle elezioni che si svolgeranno in un’unica giornata, il 4 marzo, con seggi aperti dalle 7.00 alle 23.00. Verranno consegnate due schede, una per la Camera dei Deputati, una per il Senato. Gli elettori della Lombardia e del Lazio voteranno anche per il rinnovo del Consiglio Regionale. Nel giorno delle elezioni resteranno aperti gli uffici comunali per permettere il rinnovo della Tessera Elettorale.

Viaggi in treno scontati per le Elezioni Politiche: Trenitalia, Italo e Trenord

Trenitalia per le elezioni del 4 marzo ha lanciato l’offerta ‘viaggi degli elettori’. Questi biglietti, che prevedono un forte sconto, devono essere acquistati per viaggi da effettuare a ridosso delle votazioni nell’arco di venti giorni. Ovvero il viaggio di andata deve essere fatto dal 24 febbraio al 4 marzo, quello di ritorno devo effettuarsi entro il 14 marzo 2018.
Quali sono gli sconti con Trenitalia? Il 70% del prezzo base per i Frecciarossa, Frecciabianca, Frecciargento, intercity e intercity notte. Il 60% sui treni regionali. In ogni caso il prezzo non può scendere sotto il minimo base previsto per ogni categoria di treno.
Per poter usufruire dell’agevolazione bisogna recarsi presso una biglietteria trenitalia con documento d’identità e tessera elettorale e per il viaggio di ritorno bisognerà mostrare la tessera elettorale timbrata.
Anche gli elettori italiani residenti all’estero possono rientrare in Patria per le votare usufruendo di tariffe agevolate con l’offerta ‘italian elector’ che consente viaggi da un mese prima del giorno delle elezioni a un mese dopo.

Anche Italo NTV permetterà agli elettori di recarsi alle urne nel proprio comune di residenza con forti sconti. Fino al 4 marzo si possono acquistare i biglietti di andata e ritorno con sconti fino al 60% per viaggiare in tariffa Flex ed Economy in ambiente Smart o Comfort. Il viaggio di andata può essere effettuato dal 23 febbraio, quello di ritorno entro il 13 marzo. Per usufruire dell’agevolazione bisognerà mostrare oltre al proprio documento la tessera elettorale che per il viaggio di ritorno dovrà essere risultare vidimata. Per acquistare i biglietti agevolati bisogna recarsi nelle biglietterie italo delle stazioni ferroviarie o chiamare il call center.

Anche la società Trenord che opera in Lombardia applica agli elettori che dovranno recarsi nel proprio comune di residenza a votare uno sconto del 60% sui biglietti a tariffa regionale. Esclusi i treni per l’Aeroporto di Malpensa.

Viaggi aerei scontati per le Elezioni: Alitalia

Come già avvenuto in passato Alitalia ha rinnovato il suo impegno per agevolare gli elettori ad esprimere il proprio voto. Per le elezioni del 4 marzo sono previsti degli sconti per chi sceglierà Alitalia per raggiungere il proprio comune di residenza ed esercitare il proprio diritto di voto.

Il biglietto a prezzo ridotto per i voli nazionali, al quale non si applicano ulteriori agevolazioni, ha un valore massimo di 40 € sul prezzo base di andata e ritorno, tasse escluse. I biglietti si possono acquistare entro il 4 marzo per viaggi d’andata da effettuarsi tra il 24 febbraio al 4 marzo e per viaggi di ritorno da effettuarsi tra il 4 e il 10 marzo.

Al check-in oltre al proprio documento d’identità andrà mostrata la tessera elettorale che dovrà risultare timbrata dalla propria sezione elettorale per il viaggio di ritorno.

Viaggi scontati per le Elezioni: nave

Per chi deve rientrare nel Continente per poter votare il Ministero delle Interni ha stipulato un accordo con la Società Compagnia Italiana di Navigazione Spa per ottenere delle agevolazioni per gli elettori.

La Società che opera nei collegamenti marittimi fra le isole Tremiti e la Sicilia e la Sardegna e il Continente applicherà uno sconto del 60% sulla tariffa ordinaria sia per la prima sia per la seconda classe (poltrone, cabine o passaggio ponte). La tariffa agevolata ha un periodo di venti giorni nell’arco delle elezioni. Per poterne usufruire è necessario mostrare la propria tessera elettorale che dovrà risultare timbrata per il viaggio di ritorno.

Leggi anche: Offerte Italo, biglietti a partire da 9 euro