CONDIVIDI
asteroidi sfioreranno la terra
Asteroidi e Terra (iStock/Nasa)

Preparatevi! Due asteroidi sfioreranno la Terra nel giro di poche ore. Sono stati appena scoperti e ci sarà anche la possibilità di ammirare il loro passaggio in diretta. Niente paura, però, nonostante la vicinanza con il nostro pianeta non si schianteranno sulla Terra.

Due asteroidi sfioreranno la Terra

Il 4 febbraio sono stati scoperti dal progetto Catalina Sky Survey, in Arizona, due asteroidi che sfioreranno la Terra nelle prossime ore ad una distanza inferiore a quella che separa il nostro pianeta dalla Luna. Un passaggio davvero ravvicinato per il quale, tuttavia, non c’è da preoccuparsi perché non c’è possibilità che i due asteroidi cadano sulla Terra.

Il primo asteroide si chiama 2018 CC, ha un diametro tra i 15 e i 30 metri, e passerà oggi, martedì 6 febbraio, ad una distanza di appena 188.000 chilometri dalla Terra, la metà di quella media della Luna, ad una velocità di 10,6 milioni di chilometro al secondo. L’asteroide ha già sorvolato il cielo sopra gli Stati Uniti, con una diretta trasmessa questa mattina, sull’Italia è atteso questa sera alle 21.11. Potrà essere visto solo con il telescopio, tra le stelle della costellazione della Balena. Per la precisione “con telescopi da almeno 400 millimetri di diametro”, spiega Gianluca Masi, direttore del Virtual Telescope di Roma. Tuttavia, anche i fortunati possessori di telescopio potrebbero non riuscire ad osservare il passaggio dell’asteroide a causa del diffuso maltempo sull’Italia.

In questo caso, tuttavia, viene in vostro soccorso proprio il Virtual Telescope, con una diretta video dal suo sito web e dai suoi canali social a partire dalle 21.00. Un appuntamento da non perdere.

L’altro appuntamento è per il 9 febbraio, quando transiterà vicino alla Terra il asteroide 2018 CB, più grande del primo asteroide e più lento. Passerà vicino al nostro pianeta alle 22.44 (ora italiana) ad una distanza di soli 70.000 chilometri, cinque volte più vicino della Luna, e ad una velocità di 7,3 milioni di chilometri al secondo.

Nonostante la distanza così ravvicinata, i due asteroidi non rappresentano alcun rischio per noi, rassicurano gli esperti.

La diretta del passaggio dei due asteroidi si potrà sarà trasmessa anche sul canale Ansa Scienza & Tecnica.

Il passaggio dell’asteroide 2018 CC, la mattina del 6 febbraio