CONDIVIDI
Christmas Wreath on a white brick fireplace background.

Le decorazioni natalizie sono sempre qualcosa di molto bello e che  fa parte della tradizione del Natale. Dagli alberi di Natale, passando per tutti gli addobbi che si appendono fuori e dentro casa. Senza quello il Natale perde gran parte della sua magia, immaginate quindi come si sono sentiti Charlie Bridges e Katie Tomkinson quando si sono visti recapitare una lettera in cui gli si vietava di decorare casa con la tradizionale ghirlanda.

Niente ghirlanda per Natale 2017

Siamo nel Regno Unito, a Darby, e la coppia Charlie Bridges e Katie Tomkinson come si legge sul sito Metro.co.uk, hanno ricevuto a casa una lettera in cui gli si vietava la possibilità di esporre fuori dalla loro abitazione la ghirlanda di Natale, un addobbo tipico di questa festività. Il motivo per cui non potranno esporre la ghirlanda? Potrebbe provocare un incendio.

Perchè non si può esporre la ghirlanda fuori dalla porta?

Una motivazione strana, ma a quanto pare reale e Charlie, inferocito, ha spiegato alla stampa, che da buon cristiano dovrebbe avere il permesso di decorare la propria casa con gli addobbi di Natale tipici, ghirlanda compresa. A maggior ragione, come sottolinea proprio Charlie, la ghirlanda non è decorata con nessun gioco di elettricità e non c’è rischio di incendio. “Ho chiamato la Derby Homes per farmi dare una spiegazione” aggiunge Charlie e gli hanno spiegato che questa decisione è la politica della città da sempre. Però, Charlie sottolinea che lui ogni anno ha messo sulla sua porta di ingresso la ghirlanda e che nessuno gli ha mai detto nulla o fatto alcuna rimostranza. La società che gestisce il condominio non molla e ha dato alla coppia anche un ultimatum: entro due giorni dovevano togliere tutte le decorazioni, ghirlanda compresa per non compromettere la sicurezza degli altri condomini.

Decorazioni Natalizie per viaggiatori

Voi che ne pensate? Avete già ultimato le decorazioni di Natale? Se ancora vi manca qualcosa qui trovate qualche idea.