CONDIVIDI
Migliaccio napoletano (pinkblog)

L’anno sta per volgere al termine e come da tradizione questo è tempo di bilanci. Nel riassumere tutto quello che è accaduto durante l’anno vengono pubblicate classifiche ed elenchi degli eventi più significativi, i personaggi che lo hanno caratterizzato, gli episodi più curiosi, le parole, le immagini e le canzoni dell’anno. Non mancano le classifiche dedicate alla cucina e gastronomia.

Le 10 ricette più cercate su Google nel 2017

Non solo ristoranti stellati, osterie tipiche, trattorie alla mano, agriturismi genuini e localini caratteristici. Nel Paese della buona cucina, della passione per il mangiare e degli innumerevoli programmi dedicati all’arte culinaria, c’è sempre chi va a caccia di nuove ricette da fare in casa, per la famiglia o gli amici. Tutti, o quasi, ormai si cimentano tra i fornelli, una moda irrefrenabile, perfino una mania. Se anche voi siete tra gli appassionati di cucina e di ricette nuove ed originali, avrete fatto sicuramente le vostre ricerche online. Su Google, ovviamente. Volete sapere quali sono state le ricette più cercate dagli italiani su Google nel 2017? Ve lo diciamo noi.

Nel 2016 la ricetta più cercata dagli italiani su Google è stata quella del tiramisù. Quest’anno a sorpresa è la ricetta di un dolce della tradizione napoletana, poco noto. Voi lo conoscete? Ecco la classifica.

  1. Migliaccio napoletano
  2. Carbonara
  3. Pastiera
  4. Caponata siciliana
  5. Colomba
  6. Fave dei morti
  7. Ribollita toscana
  8. Amatriciana
  9. Castagnaccio
  10. Gateau di patate

Ben due dolci napoletani sul podio, divisi solo dalla classica carbonara. I piatti del centro sud la fanno da padrone in questa classifica, con un pensiero all’amatriciana, il piatto tipico di Amatrice che speriamo si risollevi presto dal terremoto.

Il Migliaccio napoletano è una ricetta semplice a base di semolino, acqua e ricotta. Qui vi lasciamo la ricetta pubblicata da La Cucina Italiana.

Ricetta del Migliaccio

Ingredienti per uno stampo da 24 cm di diametro

200 g di semolino
500 g di latte
500 g di acqua
400 g di ricotta
230 g di ucchero
4 uova (medie)
40 g di burro 4
1 scorza d’arancia
1 baccello di vaniglia
sale fino, 1 pizzico

Procedimento
In una pentola versare latte, acqua, scorza d’arancio e sale e far cuocere a fuoco lento. Dopo 5 minuti asportare la scorza d’arancia e aggiungere il burro quindi versare il semolino senza far fare grumi. Girare fin quando non si addensa. Lasciare raffreddare e nel frattempo unire la ricotta, zucchero, uova e la polpa di vaniglia ottenendo un impasto omogeneo. Unire il composto di semola con il composto di ricotta amalgamandoli poi preparare una tortiera dal diametro di 24 centimetri imburrandola. Versare il composto e infornare a una temperatura di 200 gradi. Una volta sfornato lasciarlo raffreddare e completarlo con zucchero a velo.