CONDIVIDI
casa di natale
La Casa di Natale a San Fior (Fonte: La Tribuna di Treviso)

Volete ammirare la Casa di Natale più spettacolare del mondo? Quella con tante migliaia di lucine da lasciarvi a bocca aperta e far sprizzare di gioia i bambini? No, non dovete andare negli Stati Uniti. Per trovare uno spettacolo del genere basta andare in Veneto, in provincia di Treviso, nel comune di San Fior. Qui trovate la casa di un elettricista in pensione che ogni anno si diverte ad abbellire la sua casa con decine di migliaia di luci. Un lavoro di grande effetto, ma anche di enorme fatica, che attira tanti visitatori.

La Casa di Natale con luci da record

Uno spettacolo da non perdere, una magia che farà felice i bambini, lascerà sbalorditi gli adulti e in più è gratis. Si tratta della Casa di Natale di San Fior, piccolo comune della provincia di Treviso, vicino a Conegliano Veneto. La casa, una normale villetta, viene decorata tutti gli anni a Natale con migliaia di lucine, posizionate sul tetto, alle finestre, alle terrazze, sugli alberi del giardino, sulla scalinata di accesso alla casa, sulla recinzione e con installazioni create appositamente, con stelle, Babbi Natale, renne e pacchi regalo.

Le creazioni sono opera di Oscar Bontempo, elettricista in pensione di San Fior che da una trentina d’anni addobba casa sua con tante luci natalizie, aumentando ogni anno le luci. Un lavoro che aveva iniziato per la figlia piccola e che oggi è per tutti gli abitanti della cittadina e non solo. L’anno scorso sono arrivati ben 30mila visitatori per ammirare la sua casa splendere tra le luminarie scintillanti. Il signor Bontempo, ormai conosciuto come signor Natale, ha offre anche vin brulè agli adulti e dolciumi ai bambini. L’anno scorso ha distribuito 30 ettolitri di vino caldo e 50 chili di dolci. Un bell’impegno.

Il lavoro del signor Natale comincia un mese e mezzo prima delle feste. Si parte dalla pulizia del giardino, tagliando le siepi e rimuovendo le foglie. Quindi inizia l’opera di posa di cavi e fili elettrici e la creazione delle installazioni luminose. Con il tempo le luci tradizionali sono state sostituite dai led e le vecchie luminarie regalate agli amici.

Quest’anno il signor Oscar si è superato creando un’opera di 70.000 luci, ben 15.000 in più dello scorso anno. Per reggere i fili vengono usate 4mila fascette, mentre per accendere la corrente di una installazione così imponente vengono utilizzate 10 linee di corrente elettrica. Un’opera da record.

La Casa di Natale di San Fior ha acceso le sue luminarie sabato scorso. Le foto e il video li trovate sull’edizione online de La Tribuna di Treviso (in fondo all’articolo, invece, il video dello scorso anno).

Oscar Buontempo lavora con impegno ogni anno alla sua creazione, il suo obiettivo è quello di portare gioia e sorrisi ai bambini e agli adulti, nel più autentico spirito natalizio.

Tra le installazioni luminose da vedere ricordiamo la Casa di Babbo Natale vicino a Milano.

Mappa di San Fior (Treviso)

La Casa di Natale a San Fior