CONDIVIDI

 

La strada più pericolosa d’Italia si trova al Nord. Se in molti, pregiudizialmente, ipotizzavano che i pericoli stradali fossero prerogativa del Sud devono ricredersi: la strada che ogni anno miete più vittime è una strada a scorrimento veloce , arteria fondamentale del capoluogo lombardo. Già la strada più pericolosa d’Italia è la tangenziale di Milano.

L’italia in generale a quanto strade non è messa benissimo. Stando ad una recente ricerca mondiale, stilata da International SOS Risk Control, sullo stato di salute delle strade e sul loro livello di sicurezza, il nostro Paese si piazza ad un livello moderato: ovvero un certo rischio è presente. Rischio che non si incontra in Francia, Germania, Gran Bretagna e Paesi del Nord Europa.

Molte arterie del Belpaese sono infatti prive delle corsie di emergenza; le piazzole di sosta sono spesso poche, mal illuminate e non dotate di servizi di sos; l’illuminazione stradale è talvolta carente; il manto stradale presenta spesso buche, avvallamenti, radici; l’asfalto è a volte non drenante e ciò crea rischio di aquaplaning; alcuni ponti o guardrail sono vetusti;  A tutto ciò si aggiunge il progetto stesso della strada, ovvero se l’ingegnere che l’ha costruita è stato avventato nella creazione di curve, altipiani etc.

La strada più pericolosa d’Italia

La strada più pericolosa d’Italia è la Tangenziale Est di Milano, l’A51, in particolar modo il tratto fra il 10 e il 12 chilometro. Su questa importante arteria si verificano ogni anno 23 incidenti per chilometro. Un numero impressionante se si pensa che la media nazionale è di 1,9 incidenti per chilometro all’anno.

Al secondo posto della classifica sulla strade più pericolose troviamo un’altra strada lombarda, è la Statale 36 del Lago di Como (media di 19.5 incidenti per km/anno); al terzo posto l’Autostrada A4 Torino-Trieste (18.5 incidenti per km/anno).

La classifica sulle strade più pericolose è stata realizzata dall’Aci con la collaborazione dell’Istat. In questa analisi sono stati registrati tutti gli incidenti stradali avvenuti lo scorso anno, dove sono avvenuti, quante sono state le vittime, quale la tipologia di veicolo maggiormente coinvolto. Leggere questi dati è come leggere un bollettino di guerra: nel 2016 ben 1264 persone hanno perso la vita a causa di un incidente stradale. Vuole dire che ogni giorno 4 persone muoiono per un incidente.

Leggi anche: La strada più pericolosa del mondo
Leggi anche: La strada più bella d’Italia