CONDIVIDI

Un hotel extra lusso volante? Benvenuti su Emirates Airlines. La compagnia aerea di bandiera dell’Emirato Arabo di Dubai, una delle migliori compagnie al mondo – vincitrice della classifica 2016 e quarta quest’anno – ha rinnovato i suoi aerei rendendoli ancora più belli e confortevoli.

Le compagnie aeree mediorientali si contendono a colpi di lusso lo scettro di regina dei cieli. L’Ethiad Airlines con il suo ‘The Residence’ in cui si dispone di un appartamento dotato di ogni comfort e perfino di un maggiordomo personale si è posta lo scorso anno al vertice nella classifica delle prime classi aeree.

Negli A380 dell’Emirates potrete godere di una shower spa e un lounge bar, ma Emirates ha fatto di più rinnovando i suoi Boeing 777 e aumentando il lusso in tutte le categorie: dalla first class alla economy il viaggio è principesco. I nuovi aerei della Emirates Airlines sono stati presentati al Dubai Air Show e inizieranno a viaggiare da dicembre 2017. Il primo volo sarà da Dubai a Bruxelles.

Il presidente dell’Emirates ha ricordato poi: “Emirates ha inaugurato il concept della suite privata di prima classe nel 2003. Nel corso degli anni abbiamo migliorato continuamente le nostre suite private, aggiungendo raffinatezza. La nostra nuova suite totalmente chiusa segna un ulteriore cambio di passo nei viaggi in First class e assicura il massimo della privacy, del comfort, del lusso”.

Ecco come si vola nel lusso: la prima classe di Emirates

Volare in prima classe con i nuovi aerei dell’Emirates vuol dire assicurarsi un viaggio nell’extra lusso. Certo, per farlo il vostro conto in banca deve essere piuttosto corposo dato che per volare nella suite first class da Dubai a Bruxelles spenderete circa 6500 euro.

Ma se potete permettervelo avrete la possibilità di viaggiare come dei principi. Sarete in una camera da letto con arredamento minimal firmato Mercedes, gusterete una cena alla carte, avrete un servizio di video chiamata per i personale e se vorrete potrete non vedere mai nessuno in quanto c’è un’apertura per le vivande e una porta da chiudere.

La suite misura 3,71 metri quadri, con tanto di letto, una tv HD con 2500 canali, una linea di prodotti di bellezza da usare, un mini bar con vini pregiati ed una poltrona zero gravity che ha uno speciale telaio che regala una sensazione di galleggiamento per evitare qualsiasi sbalzo, la stessa tecnologia usata alla Nasa.

Per chi la suite non può permettersela non se la passa male nemmeno se vola in Business nei nuovi 777 di Emirates. Le poltrone infatti ora sono molto più ampie, si ha a disposizione uno schermo touch screen ed un minibar. Migliorie anche in Economy con le poltrone reclinabili e ergonomiche.