CONDIVIDI
capodanno 2018 al mare
Alba a Capo d’Otranto e Faro della Palascìa (iStock)

Tra le tante proposte per il Capodanno 2018, ce n’è una forse poco considerata ma piena di fascino e di sorprese: trascorrere il capodanno al mare, non al caldo nelle mete esotiche, ma al mare d’inverno, lungo spiagge deserte, dove passeggiare con il sole basso, le strutture estive chiuse, sbarrate e impacchettate, così malinconiche ma così romantiche, i monumenti da visitare con calma, i caffè dove oziare per ore. Chi l’ha detto che le località balneari in inverno sono meno belle? Alcune hanno calendario turistico per tutto l’anno, con eventi, mostre e spettacoli. I negozi di moda sono aperti e può essere l’occasione per visitare meglio quei centri storici che in estate con il caldo torrido non si riescono mai a visitare per bene. Molte città di mare italiane, infatti, hanno prestigiosi centro storici o borghi di pescatori deliziosi.

Tuffatevi nella bellezza del mare d’inverno in Italia. Di seguito una rassegna di località per tutti.

Le mete in Italia per il Capodanno 2018 al mare in inverno

Ecco una selezione, ovviamente non esaustiva, di bellissime località di mare italiane dove trascorrere le vacanze di fine anno e festeggiare il Capodanno, in compagnia, in coppia o con la famiglia.

Otranto e Capo d’Otranto

Faro della Palascia di Otranto (Linosalento, CC BY-SA 3.0, Wikipedia)

Se volete vedere la prima alba dell’anno nuovo dovete andare a Otranto, la città più a est d’Italia. Con il suo bellissimo centro storico che comprende un antico borgo sul mare, la città salentina è da visitare tutto l’anno, grazie alla ricchezza dei suoi monumenti. Scendendo 6 km più a sud svetta sulla costa adriatica il promontorio di Capo d’Otranto, detto anche Punta Palascìa, qui sorge un faro con edificio e si trova il punto più oriente della Penisola italiana e il primo dove sorge il Sole. Durante la notte di San Silvestro molte persone si radunano ai piedi del faro ad aspettare l’alba.. In zona troverete diversi hotel e B&B dove dormire.

Rimini e Riviera Romagnola

Rimini a Natale (iStock)

Rimini è una famosissima località balneare dove da anni viene applicata la formula del turismo tutto l’anno. Mostre d’arte, eventi, fiere, spettacoli e congressi, la città di Federico Fellini è viva tutto l’anno  e il bellissimo centro storico merita già una visita da solo. Castel Sismondo, l’Arco di Augusto, il Ponte di Tiberio, l’Anfiteatro romano, il Tempio Maletstiano sono i principali monumenti del centro di Rimini. Passeggiate alla scoperta di queste bellezze, con un occhio ai negozi dello shopping. Per la vigilia di Capoanno hotel e ristoranti organizzano cenoni e feste.

Venezia, la Laguna e il suo litorale

Alba sulla Laguna di Venezia (iStock)

Venezia in inverno è un incanto, con la nebbia che si possa sui canali e sulle gondole, regalando uno scenario malinconico ma tanto romantico, è una meraviglia camminare per calli, campi e campielli non assediati dai turisti. La bellezza è tale che si sopporta anche l’umidità. Per Capodanno vengono organizzati tanti eventi, feste e spettacoli all’aperto e a chiuso, con cenoni nei ristoranti più esclusivi. Ma per vivere una esperienza più raccolta e magica, andate in una delle isolette della Laguna, se poi cercate proprio una spiaggia d’inverno avete il Lido o le località appena fuori la laguna, da Chioggia al Lido di Jesolo.

Catania e Riviera dei Ciclopi

Isole dei Ciclopi ad Aci Trezza, alba (Di gnuckx, CC BY 2.0, Wikicommons)

Anche la Sicilia è bellissima in inverno, anzi questo è proprio il momento per visitare i centri storici, i suoi monumenti e le aree archeologiche, senza la canicola estiva. Qui in particolare vi consigliamo la città di Catania, facile da raggiungere in aereo, con il suo centro storico di stupendi palazzi barocchi, il profilo maestoso dell’Etna imbiancato dalla neve che svetta sulla città e poco più a nord lo spettacolo della meravigliosa Riviera dei Ciclopi, ad Aci Trezza, dove andare a vedere l’alba del nuovo anno tra le rocce vulcaniche sul mare.

Olbia e litorale

Faro di Olbia (iStock)

Visto che vi abbiamo parlato di Sicilia, non possiamo non parlare di Sardegna, altra meta estiva sempre più frequentata anche in inverno. Arrivate in aereo ad Olbia e affittate una casetta sul litorale con vista mare per ammirare l’alba sul mare. Non c’è bisogno di andare sulla costosa Costa Smeralda, è bellissima anche la costa a sud di Olbia davanti all’isola di Tavolara, fino a San Teodoro. Le baia affollate in estate, delimitate dai promontori rocciosi della costa frastagliata vi offriranno un panorama unico: bellissimo e selvaggio.

Alassio e Ponente Ligure

La costa di Alassio (iStock)

Sulla Riviera Ligure gli inverni sono miti, se desiderate una vacanza al mare d’inverno senza soffrire troppo il freddo e con la possibilità di vedere il sole sorgere dal mare, il Ponente Ligure fa per voi. Alassio è una nota località balneare, splendida anche in inverno. Dalla graziosa Cappelletta di Capo Santa Croce, sopra il porticciolo, potrete ammirare, tempo permettendo, una splendida alba dal mare con vista sull’Isola di Gallinara.

Isola di Ponza

Ponza (iStock)

Infine una piccola isola, aperta anche al turismo d’inverno e dove vivere le vacanze di fine anno e il Capodanno 2018 sarà un’autentica magia: l‘Isola di Ponza con il suo splendido porticciolo con le piccole barche dei pescatori e tutto intorno le casette colorate. Sull’isola alberghi e ristoranti si organizzano per le feste di fine anno. Un cena romantica in un ristorantino sull’isola con vista sul mare sarà un’autentica magia.

Idee per Capodanno 2018:

Alba dei Popoli 2017 a Punta Palascia (Capo d’Otranto)