CONDIVIDI
treno da milano a francoforte
Treno ETR 610 (Tobias b köhler, CC BY-SA 3.0, Wikicommons)

Torna il collegamento ferroviario tra Milano e Francoforte. A darne l’annuncio è Trenitalia che ha già messo in vendita i biglietti. Il nuovo collegamento partirà il 10 dicembre prossimo, ripristinando una vecchia corsa attiva fino al 1979 con il Trans Europ Express (Tee), linea con treni di lusso espressi diurni e vagoni letto. La novità del nuovo treno da Milano a Francoforte è che la linea ferroviaria passerà attraverso la nuova galleria di base del San Gottardo, lungo l’asse Chiasso-Basilea. Un passaggio che permetterà di risparmiare un’ora rispetto al vecchio treno.

Treno da Milano a Francoforte attraverso la nuova galleria del San Gottardo

Tornano i collegamenti diretti tra Italia e Germania con il nuovo treno da Milano a Francoforte che inizierà le corse dal prossimo 10 dicembre. L’annuncio è stato dato da Trenitalia che ha messo già in vendita i biglietti per il viaggio ferroviario che durerà sette ore e mezza a tratta.

Il servizio è stato attivato da Trenitalia in collaborazione con le società ferroviaria svizzera SBB e con la tedesca DB. Verrà effettuata una corsa giornaliera, di andata e ritorno, a bordo dei treni ETR 610, che offriranno gli standard degli EuroCity.

Partendo dall’Italia si potrà raggiungere il cuore della Germania, e la capitale finanziaria d’Europa, attraversando numerose città della Svizzera, lungo l’asse Chiasso-Basilea attraverso la nuova galleria di base del San Gottardo AlpTransit.

Il treno partirà dalla stazione di Milano Centrale alle 11.23, con fermate intermedie a Stresa, e in numerose località svizzere, per arrivare a Friburgo (in Germania) alle 16:20, quindi raggiungere Karlsruhe alle 17:29, Mannheim alle 18:10, e infine arrivare a destinazione a Francoforte alle 18:59.

Da Francoforte, invece, la partenza è alle ore 8.01, con fermate intermedie a Mannheim, Karlsruhe, Baden Baden, Friburgo, e dopo aver attraversato la Svizzera, arrivo a Como alle 14.55, a Monza alle 15.21 e a Milano alle ore 15.35.

Il vecchio Trans Europ Express che ha cessato le corse 38 anni fa impiegava poco meno di otto ore e mezza per collegare Milano e Francoforte in treno. Con tariffe dei biglietti molto più care, pari più o meno a quelle dei voli Lufthansa di oggi.

Mancava un collegamento diretto in treno da Milano a Francoforte. Finora le uniche linee dall’Italia alla Germania erano quelle da Verona e Venezia fino a Monaco di Baviera, con le ferrovie tedesche.

Il treno è destinato a battere il collegamento su strada: con l’autobus Flixbus ci vogliono 11 ore, mentre in automobile la durata del viaggi è sempre di 7 ore e mezza, o al limite di 7 ore e 20 minuti con poco traffico. Ma vogliamo mettere la comodità di viaggiare in treno, senza stancarsi alla guida? I voli diretti da Milano a Francoforte impiegano 1 ora e 15 minuti da Malpensa e Linate, ma non sempre si trovano offerte low cost e bisogna mettere nel conto i trasferimenti e le ore di attesa in aeroporto. La tariffa minima del treno da Milano a Francoforte cosa 59 euro a tratta, che con andata e ritorno costa meno di un volo diretto A/R con Lufthansa (all’incirca 200 euro). Certo, in treno ci si mette sempre un po’ di più, ma si viaggia dl centro di una città all’altra, senza altri trasferimenti, si spende di meno, si guarda il paesaggio tra Italia, Svizzera, Alpi e Germania; e si può lavorare a bordo usando il wi-fi.