ViaggiNews

Treno superveloce: ecco tutti gli itinerari

sabato, 23 settembre 2017

Treno superveloce Hyperloop One

Vi abbiamo già parlato del treno superveloce Hyperloop. Più che un treno un sistema di trasporto da film di fantascienza, che sta per diventare realtà. Gli studi sul progetto, lanciato da Elon Musk quattro anni fa, sono andati avanti così come le realizzazioni pratiche. Negli ultimi mesi sono stati portati a termine con successo i primi test sulla capsula che viaggerà all’interno di un tubo a bassa pressione oltre i 1.000 km orari.

Il treno superveloce Hyperloop corre all’interno di un tubo svuotato di aria, con un meccanismo di levitazione magnetica, come già avviene per i treni giapponesi. L’aria di fronte alla capsula verrà convogliata verso la parte posteriore del tubo utilizzando un compressore. In questo modo, non incontrando resistenza e con la spinta da dietro, la capsula sarà in grado di raggiungere una velocità elevatissima. Si tratta di un sistema avveniristico e nemmeno energicamente dispendioso, perché a sua volta in grado di produrre energia elettrica. Ora dal progetto sulla carta si è passati ai primi prototipi e ai primi test, che stando ai risultati ottenuti farebbero ben sperare. La velocità massima del treno-capsula è al momento di 1.100 km orari. Il progetto iniziale era di portarla a 1.200 km orari, sopra la velocità del suono (1.191,60 km/h). Si tratta comunque di una velocità eccezionale.

Treno superveloce Hyperloop: i possibili itinerari

Dall’idea di Elon Musk, ritiratosi dal progetto per dedicarsi all’impresa spaziale, sono state create tre società che stanno lavorando al treno superveloce in concorrenza tra loro: Hyperloop One, Hyperloop Transportation Technologies e Transpod, società canadese. La Hyperloop One ha effettuato i primi test nel deserto del Nevada, dove ha costruito un tratto della propria linea.Nel 2016 è stato testato un prototipo del motore elettromagnetico del nuovo treno, la scorsa estate, tra luglio e agosto, sono stati eseguiti i test sulla capsula, quella che dovrà trasportare i passeggeri del treno superveloce. Altri sono test in corso a Dubai, nel deserto degli Emirati Arabi. Il progetto è infatti quello di inaugurare la prima linea dell’Hyperlopp tra Dubai a Abu Dhabi per l’Expo 2020. Negli Stati Uniti, invece, la prima linea del treno Hyperloop sarà a Las Vegas, nel deserto del Nevada.

Primo test della capsula dell’Hyperloop nel deserto del Nevada

Nel giorni scorsi, Hyperloop One ha reso noti i possibili itinerari del suo treno-capsula. Si tratta dei percorsi selezionai tra 2.600 candidature arrivate nei mesi scorsi per il contest organizzato dalla società, Nei prossimi anni la Hyperloop One condurrà su questi percorsi studi e test di fattibilità. Il futuro avveniristico dei trasporti si avvicina.

Ecco i 10 itinerari sui quali viaggerà il treno superveloce.

  • Città del Messico-Guadalajara (532 km in 38 minuti)
  • Edimburgo-Londra (666 km in 50 minuti)
  • Glasgow-Liverpool (545 km in 47 minuti)
  • Dallas-Laredo-Houston (chiamata il “triangolo texano”, 1.030 km in circa un’ora)
  • Miami-Orlando (414 km in 25 minuti)
  • Chicago-Columbus-Pittsburgh (1.570 km in 84 minuti)
  • Cheyenne-Denver-Pueblo (580 km in 37 minuti)
  • Toronto-Montreal via Ottawa (640 km in 39 minuti)
  • Bangalore-Chennai (334 km in 23 minuti)
  • Mumbai-Chennai (oltre mille km in 63 minuti)

Ma non finisce qui, La Hyperloop One ha effettuato degli studi di fattibilità anche in Europa, in Paesi come Olanda, dove c’è l’idea di inaugurare una delle prime linee dopo Dubai e Las Vegas, Svezia, Svizzera e anche Russia. L’idea è quella di avvicinare gli europei. Tra i nove possibili tracciati dell’Hyperloop in Europa c’è anche quello tra Sardegna e Corsica, collegando le città di Cagliari e Bastia, per 451 chilometri, in soli 40 minuti.

VIDEO: il treno superveloce Hyperloop

Tags:

Altri Articoli Interessanti: