ViaggiNews

La città dei funghi è in Grecia: Grevena, tra gole e ponti spettacolari

giovedì, 14 settembre 2017

città dei funghi

Gola di Portitsa e ponte in pietra, Grevena, Grecia (iStock)

In Grecia c’è una città dei funghi e si chiama Grevena. Si trova nel Nord del Paese, in Macedonia ed è una meta di montagna molto bella e suggestiva, frequentata dai locali ma poco conosciuta nel resto d’Europa. Eppure si tratta di una località molto interessante per la bellezza del suo paesaggio naturale e le testimonianze storico culturali.

Grevena: la città dei funghi in Grecia

Quando si pensa alla Grecia normalmente si pensa al mare, alle sue meravigliose isolette, o ad Atene e alla sua Acropoli. Tuttavia con il suo territorio prevalentemente montuoso, la Grecia offre mete turistiche di montagna molto interessanti, dove si possono fare escursioni, passeggiate tra i boschi, arrampicate e dove si può perfino sciare. Luoghi dai paesaggi incantevoli, perfetti a fine estate e in autunno, quando il caldo afoso lascia il campo a temperature piacevoli ed è una meraviglia assistere allo spettacolo della natura che cambia colore. Tra boschi di querce e faggete il foliage si ammira anche qui.

In Grecia si può anche andare a funghi e una località rinomata per questa attività è Grevena, non a caso soprannominata la città dei funghi. Grevena è una cittadina circondata da boschi e montagne, situata nel Nord della Grecia, nella regione della Macedonia Occidentale. Si tratta di una meta turistica fuori dai grandi itinerari, ma meritevole di essere visitata. Nel territorio di Grevena crescono oltre 1.300 specie diverse di funghi, tra cui alcune specie europee molto rare. Non è difficile capire le origini del suo soprannome.

La gastronomia locale offre tantissimi piatti e prodotti a base di funghi: oltre ai classici funghi disidratati o in polvere, si possono assaggiare salse a base di funghi, torte salate ai funghi, zuppe e perfino liquori ai funghi.

Qui, oltre a passeggiare per bellissimi boschi mediterranei alla ricerca di funghi, si possono ammirare suggestivi ponti in pietra che scavalcano fiumi e torrenti. Ponti che risalgono per lo più al periodo ottomano.

Gefiri Portitsa, Macedonia, Grecia (Destinygreece, CC BY-SA 4.0, Wikicommons)

Vicino a Grevena, nel Parco Nazionale del Pindo, conosciuto anche come Valia-Kalda (o Valia Calda), si trova la spettacolare Gola di Portitsa. La Gola è attraversata dal fiume Venetikos, dalle acque limpidissime, che scorre sotto decine di bellissimi ponti in pietra. Il più bello e conosciuto è il Gefiri Portitsa (Ponte di Portitsa) e si trova all’imbocco della Gola. Fu costruito nel 1743 ed è un ponte di chiara ispirazione ottomana, con il suo caratteristico arco a punta. Tuttavia il ponte fu realizzato su iniziativa del monastero di Spileo (o Spilaio) ed è formato da due archi, uno grande e uno più piccolo. Il Ponte di Portitsa è lungo 34 metri, largo 2,70 m e nel punto più alto raggiunge i 7,80 metri. Si tratta di uno degli esempi più belli di ponti in pietra della Grecia. È raggiungibile a piedi dal villaggio di Spilaio o Spileo oppure in auto percorrendo un strada sterrata per 5 km. Da visitare nei pressi di Spilaio il Monastero dell’Assunzione (Moní Koímisis Theotókou).

Al di là del ponte si stagliano le ripide pareti rocciose della stretta Gola di Portitsa. Un posto davvero bellissimo e tutto da esplorare, insieme agli altri caratteristici ponti in pietra che attraversano il fiume Venetikos all’interno del Parco Nazionale del Pindo. Il parco prende il nome dalla catena montuosa del Pindo, la cui vetta più alta, il monte Smólikas, supera i 2600 metri. Il Parco del Pindo è formato da fitti boschi di pino nero e faggio, ospita laghi e torrenti, numerosi animali, tra cui l’orso bruno, ed è area naturale protetta dell’Unione europea (Natura2000). Sulle montagne del Pindo c’è anche una stazione sciistica, il Vasilitsa Ski Resort.

Ponte di Portitsa, Grevena, Grecia (Charoula Zt, CC BY-SA 4.0, Wikicommons)

Come arrivare a Grevena, la città dei funghi

La città di Grevena si trova nella Grecia settentrionale, nella regione della Macedonia Occidentale, a 418 km a nord di Atene e a 165 km a sud-ovest di Salonicco, alla quale è collegata dalla autostrada A2 Egnatia Odos (strada europea E90). Il ponte di Gefiri Portitsa si trova a circa 30 km dalla città di Grevena.

VIDEO: il Ponte di Portitsa

A cura di Valeria Bellagamba

Tags:

Altri Articoli Interessanti: