ViaggiNews

Il volo più lungo del mondo: ecco il nuovo record

martedì, 29 agosto 2017

Volo (iStock)

Se pensavate che il volo più lungo del mondo fosse quello da Doha ad Auckland, di ben 14.535 km e della durata di 17 ore e 35 minuti, senza scali, partito lo scorso febbraio con Qatar Airways, vi sbagliavate di grosso. Un nuovo record di oltre 20 ore e 17mila km sta per essere segnato.

Il volo più lungo del mondo: un nuovo record

Un volo non stop lunghissimo collegherà due continenti e due città importanti: Sydney e Londra. Australia ed Europa saranno collegate dal nuovo volo più lungo del mondo, diretto e senza scali, per una tratta di oltre 17 mila chilometri e una durata del viaggio di 20 ore e 20 minuti. Chi resisterà tutto quel tempo a bordo di un aereo?

Il volo sarà effettuato dalla compagnia australiana Qantas. E non finisce qui, perché la compagnia attiverà un’altra tratta non stop lunghissima, che sarà a sua volta la seconda più lunga del mondo: Sydney-New York, un percorso di 16 mila chilometri, per la durata di poco meno di 19 ore.

C’è un piccolo problema, però: non esistono ancora aerei in grado di viaggiare così a lungo senza sosta. La Qantas assicura comunque che i voli partiranno, perché ha spiegato che convincerà le maggiori compagnie produttrici di aerei, Boeing e Airbus, a sviluppare delle versioni ultra-ultra-long haul (raggio ultra ultra lungo) dei loro rispettivi aerei 777X e A350, in grado di coprire queste distanze record. Il programma è quello di far partire i voli entro il 2022.

Al momento, dicevamo, il volo più lungo del mondo è quello Doha-Auckland, effettuato da Qatar Airways per una tratta di 14.500 km e una durata di 17 ore e 35 minuti, tra andata e ritorno. Questo record prima di essere battuto dall’atteso volo Sydney-Londra di Qantas, verrà presto superato dal volo non stop Singapore-New York della Singapore Airlines, della lunghezza di oltre 15 mila km e per la durata di circa 18 ore e mezza. I passeggeri viaggeranno a bordo di nuovi Airbus A350-900 a raggio ultra-lungo. Il volo partirà nei primi mesi del 2018.

Per la Singapore Airlines non si tratta di una novità, già in passato aveva effettuato voli diretti con gli Stati Uniti, sulla tratta Singapore-Newark (vicino New York), dal 2004 al 2008. Una tratta che aveva abbandonato per scarsi profitti. Oggi, grazie ai più efficienti costi di gestione è possibile riprendere questa tratta lughissima. Gli aerei di nuova generazione, infatti, come i Boeing 777 e 787 e gli Airbus A350 e A380, sono più leggeri e consumano meno carburante rispetto ai modelli più vecchi, e possono rimanere in volo più a lungo.

La Qantas è decisa ad aprire diverse rotte dirette dall’Australia all’Europa e al Sud-America, ma allo stesso tempo è impegnata anche a migliorare il benessere dei passeggeri a bordo, visto la durata dei voli. Per questo ha avviato la collaborazione con un centro di ricerca universitario allo scopo di migliorare la qualità dell’ambiente nella cabina passeggeri, scandire l’orario dei pasti e proporre esercizi da fare a bordo.

Da marzo 2018 la Qantas inaugurerà il suo primo nuovo volo diretto dall’Australia all’Europa: partirà il volo non stop Perth-Londra, con un Boeing 787-9, per una tratta di 14.500 chilometri, la stessa dell’attuale record del volo più lungo del mondo. L’era dei voli transoceanici a lunghissimo raggio è appena iniziata.

VIDEO: il volo diretto della Qantas da Perth a Londra

Tags:

Altri Articoli Interessanti: