ViaggiNews

Auto piomba sui turisti in spiaggia a Marina di Pietrasanta: cosa è successo

lunedì, 21 agosto 2017

iStock: immagine di repertorio

Ubriaco piomba in spiaggia con l’auto tra i turisti

Tanta paura tra i bagnanti che si trovavano in spiaggia nello stabilimento di Focette di Marina di Pietrasanta. Nella giornata di ieri, 20 agosto, un’auto si è fiondata sulla folla in spiaggia tra lo sgomento e il terrore dei presenti. Dopo i tragici fatti dei giorni scorsi di Barcellona e l’attentato orribile che ci rimarrà impresso nella memoria per sempre di Nizza, le auto o i furgoni impazziti ci fanno sempre più paura. I turisti infatti, come riportano diversi giornali stranieri, sembrano essere il nuovo obiettivo dell’ISIS e degli attentati terroristici, sempre più ampi e imprevedibili (leggi qui per sapere tutto sulle nuove linee guida degli attentatori)

Questa volta però non si è trattato, fortunatamente, di un attentato terroristico, ma solo di un ubriaco alla guida della sua vettura che ha “leggermente” sbagliato strada e si è arenato nella sabbia della spiaggia di Marina di Pietrasanta.

Auto in spiaggia Marina di Pietrasanta: la dinamica dell’incidente

Ovviamente, quando la vettura si è gettata sulla folla, a velocità moderata, si è scatenato il panico con un fuggi fuggi generale da parte di tutti i presenti. Il conducente dell’auto, straniero e probabilmente ubriaco, ha cercato di giustificarsi spiegando che pensava di poter accedere alla spiaggia con l’auto. Una spiegazione folle che gli è costata quasi il linciaggio da parte dei presenti che, giustamente terrorizzati visto gli ultimi episodi di terrorismo, hanno inveito pesantemente contro il conducente dell’auto.

L’uomo pare essere un 37enne di origini francesi, ma residente nel Regno Unito. Come abbiamo anticipato le Forze dell’Ordine hanno dichiarato che l’uomo era ubriaco e, insieme a lui in auto, si trovava una donna, probabilmente la sua fidanzata. Entrambi sono stati portati via dalla spiaggia dove si sono arenati con l’auto dalla Capitaneria di Porto e dalla Polizia Municipale e Stradale. L’auto, arenata lungo la spiaggia di Marina di Pietrasanta è rimasta lì per qualche ora e poi è stata portata via dalle forze dell’ordine. I due intanto erano stati portato in commissariato per accertamenti e controlli: del resto dopo i fatti della Rambla, un errore come quello compiuto dai due stranieri in spiaggia risulta molto più pericoloso e allarmante del previsto.

Tags:

Altri Articoli Interessanti: