ViaggiNews

Previsioni Meteo, temperature infuocate: arriva Lucifero

martedì, 18 luglio 2017

caldo-temperature-lucifero

iStock

Niente di buono all’orizzonte per quanto riguarda le previsioni meteo della prossima settimana, tenetevi forte e abbracciate condizionatori e ventilatori. Dal 22 luglio in poi, pare infatti che la colonnina di mercurio arrivi a sfiorare i 40° in molte città italiane a causa dell’arrivo di Lucifero, una nuova ondata di caldo torrido. Se in questi giorni avevamo un po’ respirato, almeno in alcune zone italiane, Caronte, l’anticiclone che ha interessato l’Italia in questi giorni, ci porta direttamente nelle mani di Lucifero con valori termici in aumento nel weekend con 39 gradi a Siracusa e 38° a Bologna. Vediamo cosa ci aspetta.

Previsioni Meteo fino a giovedì 20 luglio

Fino a giovedì 20 luglio le previsioni meteo ci faranno godere di una situazione calda, ma non troppo. Riusciremo a respirare e ad avere anche qualche pioggia al Nord Italia che, lievemente, rinfresca le temperature soprattutto di notte. Si parla di temperature anche al di sotto della media del periodo che non superano i 30° soprattutto sulle regioni Adriatiche, al centro e al meridione sul versante Tirrenico. Da mercoledì però, la situazione tende a cambiare nuovamente e il caldo si farà sentire ancora, più forte di prima. Le massime saranno in rialzo con punte fino a 35 gradi sulla Val Padana.

Caldo in aumento dal 20 luglio: arriva Lucifero, le previsioni

Da giovedì 20 luglio le Previsioni Meteo cambiano radicalmente. Cambia tutto e se abbiamo goduto di temperature “fresche”, si fa per dire, fino ad oggi, Lucifero è in agguato. Dalla seconda parte della settimana in poi, infatti, le massime si rialzeranno bruscamente con la colonnina di mercurio che sale fino a 35° sul Val Padana, Tavoliere e regioni interne. La situazione precipiterà da venerdì quando il caldo torrido e afoso si farà sentire soprattutto al Sud Italia con 36° su Basilicata e Sicilia. Nel weekend poi, la situazione non migliora e sarà meglio cercare un po’ di frescura al mare visto che ci saranno picchi di 38°su  regioni interne tirreniche, Tavoliere, Salento e sulle aree interne di Sicilia e Sardegna. L’estate quindi è letteralmente esplosa e, da adesso in poi, il caldo non farà più sconti a nessuno. Meglio organizzare le ferie e seguire qualche consiglio anti-caldo.

Tags:

Altri Articoli Interessanti: