ViaggiNews

“Ho passato tutto il viaggio a piangere” durante il volo si slaccia i pantaloni, la donna al suo fianco inorridisce

giovedì, 13 luglio 2017

aereo

iStock

Volare può non essere piacevole. C’è chi ha paura dell’aereo, i vicini fastidiosi, i bambini che urlano e soprattutto uno scarso intrattenimento nei voli a lunga percorrenza, eccezion fatta per qualche film. Si può provare a chiacchierare con i vicini, certo, ma dopo un po’ non si sa cosa dire, oppure si prova a dormire, ma non è proprio il giaciglio ideale il sedile di un aereo. Sicuramente una cosa è certa, non bisogna cercare di ingannare il tempo come ha fatto un passeggero della American Airlines che, in un momento di noia, ha pensato di cominciare a toccarsi.

Il passeggero inizia a “toccarsi” in volo, la reazione delle hostess

La sua vicina di posto stava dormendo quando, a un tratto, si è svegliata e si è trovata davanti a uno spettacolo indecente. Fortunatamente anche altri passeggeri se ne erano accorti e hanno avvisato subito il personale di bordo della compagnia aerea che è prontamente intervenuto per fermare l’uomo. La passeggera che sedeva accanto all’uomo, Chloe King, ha dichiarato a Metro di aver perso la testa vedendo l’uomo intento a masturbarsi sul sedile accanto al suo. Del resto, come non capirla. Le hostess hanno avvisato la polizia francese che, una volta atterrati, ha preso in consegna l’uomo, ma Chloe, nonostante la disavventura è stata costretta dalle hostess a continuare a fare il viaggio accanto all’uomo e sedersi accanto a lui.

American Airlines, le hostess si giustificano. Il passeggero: “È violenza”

“Non possiamo fare diversamente”. Così avrebbero dichiarato le hostess scusandosi con Chloe che, come racconta sempre a Metro, avrebbe trascorso tutto il restante viaggio a guardare fuori dal finestrino in lacrime cercando di non incontrare lo sguardo dell’uomo seduto accanto a lei. “È stata una violenza – spiega la passeggera – Non capisco come sia possibile trattare così una persona”. Ora che la storia è diventata pubblica, American Airlines ha dichiarato di aver avviato un’indagine interna per capire cosa sia successo veramente. “Cerchiamo di garantire il benessere dei nostri passeggeri sempre e comunque, prima di tutto e di ogni altra cosa”, spiegano i portavoce dell’American Airlines. La loro parola contro quella di Chloe che, qualora abbia raccontato il vero, avrà dalla sua parte a testimoniare tutti i passeggeri del volo o almeno quelli delle file accanto a lei.

Tags:

Altri Articoli Interessanti: