ViaggiNews

Meteo, scoppia l’estate di Hannibal: ecco fino a quando

domenica, 28 maggio 2017

meteo caldo previsioni

La tanto attesa estate è scoppiata  prima di quella meteorologica – che è il primo giugno – e prima di quella astronomica – il 21 giugno. A portare l’estate sull’Italia è l’anticiclone Hannibal che ha fatto innalzare i valori termici ben oltre la media del periodo e ci assicura un cielo limpido e soleggiato.

Sarà molto caldo specie al Nord Italia meno al Sud, dove delle correnti fresche smorzano l’effetto di Hannibal. Ma oltre all’anticiclone si fa sempre più fisiologicamente presente l’Alta Pressione delle Azzorre, per quanto ancora non radicata sul Mediterraneo.

Ma quanto durerà Hannibal sull’Italia? Non molto. Fra martedì 30 maggio e mercoledì 31 l’anticiclone inizierà la sua fase regressiva abbandonando il nostro Paese. Ma a quel punto cederà il testimone ad un altro anticiclone, Scipione, che si instaurerà sul nostro Paese almeno fino al 4 giugno.

L’anticiclone Scipione a differenza di Hannibal sarà meno caldo. Le temperature record di questi giorni non saranno quindi replicate per il ponte del 2 giugno, ma potremmo comunque godere di un clima mite e di un cielo soleggiato. Passato anche Scipione gli esperti ipotizzano un prosieguo del tempo molto più instabile, con un’estate in retrocessione. Arriveranno infatti subito dopo il passaggio di Scipione molti temporali sull’Italia che faranno subito riabbassare i valori termici.

L’instabilità è dovuta all’insinuarsi sul nostro Paese di correnti Atlantiche. Queste non vengono fermate dall’Alta Pressione delle Azzorre in quanto quest’ultima non si è ancora del tutto stabilizzata sul bacino del Mediterraneo. Ed è per questo motivo che gli esperti parlano di un giugno sotto tono (qui le previsioni dettagliate per l’estate 2017).

Previsioni meteo 28 maggio-3 giugno: estate sull’Italia

Al momento i meteorologi sono concordi nel prevedere per la settimana che sta per entrare un clima decisamente estivo, per poi da lunedì 4 ipotizzare un graduale cambiamento fatto di instabilità e variabilità. Intanto però abbiamo la possibilità di fuggire al mare per questo Ponte del 2 giugno.

Alta pressione e Hannibal prima e Scipione dal 1 giugno ci garantiranno infatti per questa settimana un clima estivo. Nei primi giorni della settimana le massime toccheranno i 35 gradi al Nord, i 30 al Centro e i 28 gradi al Sud. Nelle zone interne della Sicilia e della Sardegna potremmo avere anche qualche grado in più, fino a 32 gradi (qui le temperature previste per le maggiori città d’Italia). Dal 1 giugno ci sarà un leggero abbassamento, ma i valori saranno comunque alti: 32 gradi al Nord, 28 al Centro, 27 al Sud.

Con l’aumentare delle correnti atlantiche fra il 3 e 4 giugno ci sarà un’intensificazione della nuvolosità e arriveranno i primi temporali che si concentreranno sull’arco alpino. Fra il 4 e il 5 giugno Scipione abbandonerà l’Italia e le correnti atlantiche prenderanno il sopravvento portando ampia nuvolosità e maltempo sempre più diffuso soprattutto sulla Pianura Padana.

 

Tags:

Altri Articoli Interessanti: