ViaggiNews

Meteo, arriva Igor: primavera di nuovo in pausa

mercoledì, 3 maggio 2017

meteo pasqua

Pioggia a primavera

Che la primavera tardi a scoppiare ce ne siamo ormai accorti. Aprile è stato un mese quasi più autunnale che primaverile e maggio sembra procedere sullo stesso piano. Un inizio maggio così variabile, con correnti fresche e temperature che faticano a salire è un evento piuttosto raro. Ma lentamente – e finalmente – l’Alta Pressione sta prendendo possesso del bacino del mediterraneo assicurandoci tempo più stabile e clima mite soprattutto di giorno nei valori massimi.

Ma come puntualmente succede le carte stanno per mischiarsi ancora e propria in vista del fine settimana. All’orizzonte c’è infatti il vortice Igor che è pronto a travalicare le Alpi e portare maltempo con pioggia e freddo su gran parte della Penisola. Gran parte, non tutta. Già perché l’Italia sarà divisa in due: Nord e Centro sotto l’acqua, Sud asciutto e al caldo.

Questa divisione la avremo già in questi giorni con una differenza di temperature molto significativa. Il Nord e in parte il Centro sono sotto l’influenza di  una perturbazione che oltre a portare piogge non fa salire il termometro. Questa corrente Nord Atlantica porterà parecchio freddo al Nord dove domani la colonnina di mercurio non salirà oltre i 14 gradi di massima! Il Sud invece, graziato dall’Alta Pressione, potrà godere di un bel sole primaverile con temperature intorno ai 25 gradi.

Questa anomala condizione è dovuta al fatto che un nucleo di Alta Pressione si è stabilito sull’Europa Settentrionale ed indirizza verso il basso, ovvero verso l’Italia, le correnti nord atlantiche che portano maltempo al Nord e al Centro, mentre il Sud è protetto da un altro nucleo di Alta Pressione.

Previsioni meteo weekend 6-7 maggio 2017

Questa differenza fra Nord e Sud sarà ancora più marcata durante il weekend quando l’intensa perturbazione atlantica entrerà in Italia portando temporali dapprima al Nord e poi al Centro. Responsabile di questa situazione il vortice Igor che dopo averci già fatto patire nei giorni scorsi torna prepotentemente ad allontanare i nostri sogni primaverili.

La perturbazione irromperà durante la giornata di sabato 6 maggio. La mattina infatti il bel tempo sarà prevalente, poi nel corso del pomeriggio dapprima su Piemonte e Lombardia e poi sul resto del Settentrione aumenterà la nuvolosità e si scateneranno le piogge. Temporali molto intensi in serata e nella notte fra sabato e domenica. E proprio durante la notte il maltempo inizierà a spostarsi verso Sud investendo in pieno il Centro Italia. Domenica 7 Umbria, Toscana, Lazio, Marche e Abruzzo si sveglieranno fra piogge e nubifragi. Nella giornata di domenica migliorerà al Nord ma peggiorerà via via al sud dove nella serata di domenica potrebbero arrivare piogge in Campania e Puglia.

Il fine settimana tranne qualche eccezione sarà piacevole al Sud e quasi estivo dal punto di vista termico. Anzi in Sicilia avremo un vero e proprio assaggio d’estate:  sono attesi infatti fino a 32 gradi. 

 

 

 

 

Tags:

Altri Articoli Interessanti: