ViaggiNews

Colpo di coda dell’inverno, ma da giovedì 9 marzo cambia tutto

lunedì, 6 marzo 2017

temporale

(Photo by Ethan Miller/Getty Images)

Il mese di marzo è iniziato in modo piuttosto particolare: piogge improvvise, sole che squarcia le nuvole, poi di nuovo temporali e piovaschi sparsi. Sono stati giorni altalenanti a causa di una serie di perturbazioni che hanno portato gravie peggioramenti su tutta Italia, l’ultima che dovremmo affrontare si presenterà sulla nostra nazione nella giornata di lunedì e colpirà soprattutto le regioni del centro e del sud. A partire però da giovedì un’alta pressione riuscirà a raggiungere l’Italia da ovest e darà così respiro al notro Paese con temperature in aumento, sole e aria di primavera. Avremo punte di 16 e 18 gradi, ma anche di 20 gradi al Nord. Ecco le previsioni meteo per i prossimi giorni secondo 3bmeteo.

Le previsioni meteo per i prossimi giorni

  • Lunedì 6 marzo: situazione meteo instabile al centro-nord con un peggioramento previsto sul Triveneto che si fa più intenso soprattutto al nord-est nelle ore serali con anche delle nevicate sulle Alpi. Le temperature però sono in aumento, come al centro e a al sud dove qualche pioggia colpirà le regioni interne e tirreniche e la Campania. Anche qui è atteso un intenso peggioramento verso sera.
  • Martedì 7 marzo: al nord prevale il bel tempo salvo qualche leggero piovasco sulla Romagna che andrà a esaurirsi al pomeriggio ma che abbasserà lievemente le temperature. Al centro e al sud invece persiste il maltempo con piogge e temporali sparsi. Potrebbe anche comparire qualche nevicata sull’Appennino e sui rilievi del sud oltre i 1200 metri. Anche qui temperature in lieve calo.
  • Mercoledì 8 marzo: la festa della donna vedrà il bel tempo prevalere soprattutto al nord con cieli sereni e nubi sulle Alpi ma le temperature calano ancora. Al centro, anche qui, per fortuna c’è il sole salvo qualche leggera nube sulle regioni adriatiche. Al sud qualche instabilità potrebbe infastidire il pomeriggio con piogge frequenti sull’Appennino, ma temperature stabili.

Le temperature attese nei prossimi giorni

Le minime, sempre secondo quanto riportato da 3bMeteo, sono stabili intorno ai 3 o 7 gradi al nord: la città più fredda sarà Vercelli con 2 gradi, 4° a Frosinone e Campobasso. Per quanto riguarda le massime invece sono generalmente comprese tra i 12 e i 16 gradi: la cittù più calda sarà Bari con 18 gradi.

Tags:

Altri Articoli Interessanti: