ViaggiNews

Meteo Carnevale. Italia spaccata in due: ecco dove colpirà il maltempo

sabato, 25 febbraio 2017

(Photo by Mary Turner/Getty Images)

A Carnevale ogni scherzo vale, probabilmente anche quelli meteorologici! Già perchè in questo weekend le condizioni meteo sono stata abbastanze ballerine e per domani, la domenica di Carnevale, l’Italia si trova un po’ divisa in due. Gli effetti della tempesta Doris che ha colpito il nord-Europa, in particolar modo il Regno Unito, si sono spinti fino a noi portando un abbassamento drastico delle temperature, venti forti sulle regioni del nord-ovest e anche maltempo sparso che nella giornata di oggi, sabato, hanno interessato essenzialmente il nord e il centro Italia.

Le previsioni meteo per domenica 26 febbraio

Per quanto riguarda la giornata di domenica le condizioni meteo non saranno positivissime, anzi. Si prevede molta instabilità a Sud, ma il vortice di maltempo è in netto indebolimento e quindi anche le piogge sono in diminuzione. Qualche residuo piovasco lo troveremo su Calabria e Sicilia, qui, tra l’altro, il maltempo potrebbe sfociare in qualche temporale, ma di lieve intensità. In tutte le altre regioni del Sud invece la situazione sarà instabile, ma senza indicazioni precise di maltempo intenso. Secondo le previsioni di 3bmeteo infatti non vi saranno nemmeno piogge su Campania, Puglia e Molise. Qualche nuvola invece, ma sempre senza conseguenze di rilievo, coprirà il cielo delle Marche, Abruzzo, Sardegna e Lazio.

Le temperature sono in generale calo soprattutto al Sud, dove lo sbalzo termico si farà sentire con più “prepotenza”. Al centro e al nord invece le temperature saranno sì in calo, ma in modo meno intenso rispetto al sud. Ci saranno comunque delle gelate in pianura e nelle zone interne dell’Italia e lo zero termico tornerà a farsi sentire anche sotto i 400 metri.

Tendenza meteo marzo

Per quanto riguarda invece l’avvio di marzo, la tendenza sempre secondo 3bMeteo, è molto variabile con correnti atlantiche verso l’Europa e l’Italia potrebbe rimanere “incastrata” in questa depressione con qualche peggioramento soprattuto nelle regioni del nord e quelle del centro sul versante tirrenico. Il flusso di maltempo partirà dal nord-ovest e si sposterà verso sud-est tagliando così trasversalmente l’Italia. Nessun cambiamento per quanto riguarda le temperature che rimarranno essenzialmente le stesse. La speranza di un marzo soleggiato e primaverile per ora rimane nelle mani dell’anticiclone delle Azzorre che, però, rimane defilato dall’Europa e non sembra avvicinarsi in modo importante per apportare un cambiamento meteo di rilievo.

Tags:

Altri Articoli Interessanti: