ViaggiNews

Altalena termica, temporali e piogge: weekend instabile in tutta Italia

mercoledì, 22 febbraio 2017

tempesta

(Photo by David McNew/Getty Images)

Come vi avevamo segnalato nei giorni scorsi, questo periodo di sole e temperature elevate non sarebbe durato per sempre. Anzi. Da venerdì è in arrivo un peggioramento meteo per colpa di un vortice di aria fredda che, dalle Alpi, lentamente coinvolgerà tutta l’Italia. Nulla di duraturo comunque, il fronte che dovrebbe travolgere essenzialmente le regioni del centro Italia e solo marginalmente il nord-est e il sud, lascerà rapidamente la nostra penisola.

Previsioni meteo weekend

I primi accenni di maltempo in arrivo li avremo già da giovedì sera quando ci sarà un aumento delle nubi con anche qualche piovasco su gran parte delle regioni del nord. La situazione però peggiorerà notevolmente da venerdì pomeriggio con forti piogge e soprattutto temporali intensi su Toscana, Romagna e, a seguire, anche le Marche. Il maltempo nella giornata di sabato si sposterà verso il sud passando prima dal Lazio, arrivando poi alla Campania e alla Calabria. Nel mentre, al nord, torna il sole.

Oltre alle piogge ci sarà un rinforzo dei venti che diventano sempre più forte e le temperature, seppure lievemente, caleranno nella giornata di sabato. Giovedì e venerdì invece perdura il caldo grazie all’aria più mite proveniente dal Nord Africa. Da domenica però la situazione torna ad essere normale, senza piogge e senza temporali, grazie ad un anti-ciclone delle Azzorre.

Altalena termica e sbalzi di temperature

È un periodo particolare quello che stiamo vivendo a livello di condizioni meteo perchè se fino a qualche giorno fa abbiamo avuto un aumento delle temperature con picchi anche intorno ai 20 gradi, la situazione è cangiante.

Da sabato infatti ci sarà un crollo delle temperature per via di questo rapido fronte freddo che colpirà le regioni adriatiche e i Balcani. Attenzione però ancora nella giornata di venerdì quando le temperature saliranno vertiginosamente al Sud per via di una corrente di aria calda proveniente dal Nord-Africa. Così, in queste zone, soprattutto in Sicilia potremo avere temperature che sfiorano i 25 gradi soprattutto a Palermo e Trapani.

Una vera e propria altalena termica insomma che preannuncia un mese di marzo all’insegna dell’instabilità. Caldo al sud, freddo al nord, almeno per questo weekend, ma la situazione potrebbe ribaltarsi a seconda dei nuovi modelli dei prossimi giorni.

Tags:

Altri Articoli Interessanti: