ViaggiNews

Londra, guida ai luoghi della Regina Elisabetta II

lunedì, 6 febbraio 2017

La Gran Bretagna è una terra di miti assoluti e di icone che sono ben stampate nel nostro immaginario collettivo –  dagli autobus a due piani alle cabine telefoniche tanto per citarne alcune che vale la pena fotografare – ma ad avere un ruolo di primissimo piano fra i miti e forse ad aver creato questa potente macchina iconica, è la Royal Family, ossia la famiglia reale britannica. Buona parte del fascino dell’United Kingdom è infatti dato dalla monarchia, una delle più antiche d’Europa, e dalla sua Regina, Elisabetta II, che siede sul trono d’Inghilterra da ben 65 anni.

Londra offre sempre molto innumerevoli motivi per visitarla e non si può visitare Londra senza vedere i luoghi della famiglia reale, non si può comprendere la Gran Bretagna senza la Royal Family, non esisterebbe il fascino della Gran Bretagna senza la monarchia, senza i Windsor.

Era il 6 febbraio del 1952 quando l’allora giovanissima Elisabetta diventava Regina succedendo al padre Giorgio V morto dopo una lunga malattia. E qualche mese più tardi, il 2 giugno 1953 venne incoronata nell’Abbazia di Westminster. In quell’occasione per la prima volta nella Storia le telecamere della tv entrarono in quel luogo sacro per riprendere uno dei momenti storici più importanti dell’ultimo secolo.

Elisabetta divenne Regina che aveva appena 25 anni, era sposata da 5 anni con Filippo d’Edimburgo ed aveva avuto due figli, Carlo ed Anna. Da allora sono passati ben 65 anni e durante questo lunghissimo regno Elisabetta II ha avuto altri due figli (Andrea ed Edoardo), ha festeggiato le nozze d’oro con Filippo,  ha navigato fra tumultuosi cambiamenti sociali, ha visto le vicende private della sua famiglia sulle prime pagine di tutti i tabloid, ha visto passare davanti a sé 13 premier britannici (da Winston Churchill all’attuale Theresa May) 14 presidenti degli Stati Uniti e ben 7 papi.

Elisabetta II tagliando il traguardo dei 65 anni ha battuto il record del regno più lungo della Storia Britannica oltre ad avere ottenuto il titolo di regnante più longeva del mondo. E che la Sovrana d’Inghilterra in questo momento goda di una popolarità di altri tempi lo si intuisce anche dalle innumerevoli serie tv che raccontano la sua vita come la premiatissima The Crown o The Queen. La morte di Lady Diana, nel 1997, segnò il punto più basso del suo rapporto con i sudditi: in molti infatti l’accusarono di un’eccessiva freddezza verso l’amata e prematuramente scomparsa ‘principessa del popolo’. Ma da allora Elisabetta II con tenacia ed una buona dose di coraggio ha saputo riconquistare gli inglesi ed ora è una sovrana amatissima. ‘God save the queen!’ come si dice in questi casi.

Londra: guida ai luoghi della Regina

C’è chi si definisce con orgoglio royal watcher, ossia un’osservatore curioso e appassionato della famiglia reale, ma anche se non lo siete in un viaggio a Londra non potete esimervi dal vedere e conoscere alcuni dei luoghi della Regina Elisabetta II, oltre ovviamente a quelli imperdibili di Londra.

BUCKINGHAM PALACE

Il primo luogo di questo tour su Elisabetta non poteva che essere Buckingham Palace, ossia la residenza dei reali inglesi. Immenso, oltre 77mila metri quadri, con 775 stanze di cui 19 stanze di rappresentanza e 52 camere da letto principali, è il punto di riferimento dei sudditi britannici. Qui hanno luogo molte cerimonie e spesso i sovrani si affacciano per salutare la folla. Attrazione turistica il celebre cambio della guardia. In estate, tra luglio e settembre, quando la Regina si trasferisce al Castello di Balmoral, in Scozia, il palazzo è aperto al pubblico e visitabile.

WESTMINSTER ABBEY

Westminster Abbey, Londra

E’ il luogo di culto più importante di Londra dopo la Basilica di St Paul. Ma oltre a rivestire importanza dal punto di vista religioso, l’abbazia di Westminster è anche un meraviglioso esempio di stile gotico – iniziata a costruire intorno alle metà dell’anno mille – ed è riconosciuta Patrimonio Mondiale dell’Umanità dell’UNESCO. E come se non bastasse tutto ciò l’Abbazia è un luogo simbolo e cardine della monarchia: qui riposano molti sovrani e qui il 2 giugno 1953 venne incoronata Regina Elisabetta.

BIG BEN

Big Ben Londra tube

Simbolo di Londra, Big Ben e the Tube

Per tutti è il Big Ben, ma la celeberrima torre dell’Orologio accanto al Parlamento, dal 2012 ha un altro nome ufficiale: Elizabeth Tower. Il nome fu cambiato in omaggio al Giubileo di Diamante della Regina.

KENSINGTON PALACE

Un tempo ospitava Lady Diana e Carlo, ora ci vivono William e Kate. E’ una delle residenze della famiglia ed è in parte visitabile e all’interno si possono ammirare alcuni abiti indossati dalla Regina Elisabetta II.

 

MAYFAIR

E’ tutt’ora una delle zone più esclusive di Londra e un tempo predominio esclusivo delle classi aristocratiche. Mayfair compresa fra Hyde Park, Piccadilly, Oxford Street e Regent Street pullula di ristoranti esclusivi, hotel e boutique. Fra le sue signorili strade nacque la Regina Elisabetta II. Precisamente al numero 17 di Burton Street.

TORRE DI LONDRA

Curiosi di vedere i tesori della regina? E di vedere da vicino la Corona che Elisabetta indossò il giorno della sua incoronazione? Allora dovete andare alla Torre di Londra, il Castello Patrimonio dell’Unesco, che sorge sulle rive del Tamigi a pochi passi dal Tower Bridge al cui interno sono custoditi i tesori reali fra cui per l’appunto la Corona.

CASTELLO DI WINDSOR

A poca distanza da Londra, nella contea del Berkshire, sorge il medioevale castello di Windsor, utilizzato spesso dalla sovrano durante i fine settimana. Il Castello con oltre 1000 anni di Storia sulle spalle ed un meraviglioso parco è aperto ai visitatori.

THE GORING HOTEL

Non è certo uno degli hotel più economici di Londra, ma è l’unico ad aver avuto un’onorificenza dalla Regina, ossia la Royal Warrant, la garanzia reale. Il Goring Hotel si trova vicino Buckingham Palace è il preferito dai reali ed è quello dove ha dormito la notte prima di sposare William, Kate Middleton e la sua famiglia.

BELLAMY’S

Per quanto riguarda i ristoranti uno dei prediletti della sovrana è il Bellamy’s restaurant nel quartiere di Mayfair. Qui la regina ha festeggiato il suo 80esimo compleanno e recentemente ci è tornata a pranzo con sua figlia Anna e sua nipote.

FORTNUM&MASON

Per tutte le spezie, i tè, confetture e qualsiasi altra voglia leccornia i sovrani britannici si riforniscono da oltre 150 anni da Fortnum&Mason. La stessa regina ha visitato la splendida boutique di Piccadilly Street al 181.

FLORIS

Se volete profumare come una regina il posto per voi è Floris, antica Casa Profumiera Inglese fondata nel 1730, azienda insignita del Royal Warrant. Qui la sovrana sceglie e acquista le sue fragranze preferite e per i sessant’anni di regno è stato rivisitato il profumo Royal Arms creato in occasione della nascita di Elisabetta.

 

 

 

Tags:

Altri Articoli Interessanti: