ViaggiNews

Eclissi e comete: un 2017 da scoprire guardando il cielo

giovedì, 2 febbraio 2017

eclissi

Scientific background, astronomical phenomenon – full sun eclipse, total solar eclipse

L’arrivo dell’Eclissi dell’Apocalisse fa tremare anche solo pronunciando il nome. Diverse teorie parlano infatti della fine del mondo che pare essere prevista il 21 agosto 2017. È prevista dagli astronomi infatti in quel giorno una grande eclissi di Sole, totale negli Stati Uniti, parziali nelle altre parti del mondo.

Al di là delle teorie cospirazioniste questo 2017 sarà un anno ricco di eclissi e fenomeni astrologici particolari. La prima eclissi di luna avverrà tra il 10 e l’11 febbraio mentre, il 26, sarà il turno del Sole con un’eclissi anulare che si vedrà soltanto nell’emisfero anulare della Terra.

Tra il 10 e l’11 febbraio l’eclissi sarà visibile a partire dalle 23.32, con un picco massimo all’1.43 e finirà dopo un paio di ore. L’eclissi di Sole del 26 febbraio invece sarà visibile solo in Antartide e nella parte più a sud dell’Africa e del Sud America.

Oltre a questo occhi al cielo anche per la cometa 45P Honda-Mrkos-Pajdusakova che secondo la Uai, come riporta l’Ansa: “ Nel corso del mese si allontanerà dalla Terra con un moto apparente nel cielo molto veloce: sarà visibile anche nelle ore serali dopo le 22 nella costellazione del Leone”

Se non vi basta ammirate anche il cielo per un incontro tra Marte e Urano il cui momento culminante purtroppo non si potrà vedere dall’Italia, ma l’Unione Astrofili Italiani consiglia di guardare il cielo dal 23 febbraio in poi fino al 27 sera.

L’eclissi del 21 agosto 2017

Quella di agosto sarà un’eclissi eccezionale perché si potrà vedere in molti Stati Usa, seguendo una parabola discendente che andrà da Nord-Ovest a Sud-Est, dall’Oregon alla Carolina del Sud, lungo un percorso coast to coast largo circa 70 miglia entro il quale l’eclissi di sole sarà totale. L’hanno battezzata Great American Total Solar Eclipse e il fenomeno si manifesterà il 21 agosto 2017. Se avete in programma un viaggio negli Stati Uniti per la prossima estate vi conviene organizzarlo entro questa data, per non perdervi l’eclissi. Avete solo l’imbarazzo della scelta dello Stato Usa dove andare e molti sono davvero bellissimi, pieni di bellezze naturali e attrattive turistiche.

Ecco, da Nord-Ovest a Sud-Est gli Stato Usa che saranno interessati dal fenomeno dell’eclissi totale di sole il 21 agosto del 2017: Oregon, Idaho, Wyoming, Nebraska, Kansas, Missouri, Illinois, Kentucky, Tennessee, Georgia, North Carolina e South Carolina. Un tragitto spettacolare, terminato il quale, l’eclissi si sposterà nell’Oceano Atlantico. In alcuni di questi Stati l’eclissi sarà visibile in larghe parti di territorio, in altri solo ai confini meridionali, settentrionali o occidentali. Secondo i calcoli della Nasa, il punto in cui l’eclissi totale sarà più estesa è nell’ovest del Kentucky, mentre in quello in cui la sua durata sarà maggiore è nel tratto precedente, nel sud dell’Illinois, dove durerà 2 minuti e 40,2 secondi.

L’ultima eclissi totale di sole che ha attraversato gli Stati Uniti è stata nel 1776, l’anno della Dichiarazione di indipendenza, dunque un viaggio negli States varrà sicuramente la pena. Per l’occasione saranno sicuramente organizzati grandi eventi e punti di osservazione del fenomeno astronomico della luna che copre il sole.

Tags:

Altri Articoli Interessanti: