ViaggiNews

Meteo: crollo termico sull’Italia. Ecco dove e da quando

sabato, 5 novembre 2016

Freddo a New York @GettyImages

Freddo a New York @GettyImages

Un weekend di pioggia ci porterà nel pieno dell’Autunno. Lo spostamento dell’Alta Pressione ha favorito l’ingresso sul nostro Paese di correnti umide e fredde sub polari e di flussi di aria perturbata che fra oggi e domani porteranno piogge e temporali su gran parte delle nostre regioni.

In particolar modo a far le spese di questa perturbazione saranno le regioni settentrionali e quelle centrali. Domani sono attese piogge forti al Nord e su Toscana, Sardegna, Lazio e Umbria con rischio di nubifragi. In serata piogge anche sulla Campania. Altrove invece asciutto.

Ma come dicevamo questo maltempo è il viatico per un netto cambio di clima. La prossima settimana entreremo davvero in autunno. Avremo infatti la prima sciabolata artica dell’anno che farà crollare le temperature quasi fino a 10 gradi. Tanto che più di autunno potremmo parlare di inverno anticipato!

Novembre: gelo sull’Italia

A partire dall’8 novembre aria fredda polare si muoverà verso il Mediterraneo dando luogo alla cosiddetta sciabolata artica, ossia un nucleo di aria gelida polare che rapidamente fa abbassare le temperature. E sarà quello che avverrà. Da martedì la colonnina di mercurio scenderà sensibilmente in tutta la penisola, ma le regioni più interessate, dove il calo sarà anche di 10 gradi, sono quelle settentrionali.

I valori minimi al Nord saranno anche sotto zero (-1 a Torino)  con massime che non andranno oltre i 10 gradi. Più mite sulla riviera Ligure con le minime intorno ai 9 gradi e massime di 13. Al Centro i valori minimi saranno intorno ai 2-5 gradi (5 gradi a Roma)  e le massime intorno ai 15 gradi. Meglio al Sud dove le minime saranno oltre i 10 gradi e le massime intorno a 17. Ma il meridione la prossima settimana se la dovrà vedere anche con la pioggia che specie fra mercoledì e giovedì sarà anche a carattere temporalesco.


Tags:

Altri Articoli Interessanti: