CONDIVIDI

ghngngng

Non è la prima volta che vi raccontiamo di scontrini da capogiro con cifre folli per una spesa che dovrebbe essere minimo. Questa volta siamo a Milano e lo scontrino riguarda tre spritz.

Orario di aperitivo, Milano, ordinare uno spritz in compagnia è quasi d’obbligo. Oggi poi, con le formule “apericena” i bar mettono a disposizione un ricco buffet e allo stesso modo giustificano un loro aumento dei prezzi. Aumento che però, questa volta, non è normale! Tre spritz e un conto da 45 euro. Praticamente 15 euro a bevanda e, come ha riportato Milanotoday sulal sua pagina Facebook il commento è stato il seguente:

Questo è lo scontrino per tre spritz. Ripeto, tre ridicoli spritz. Avevo due ospiti stranieri, loro volevano fermarsi in Galleria e siamo entrati nel primo posto incontrato. Sapevo che sarebbe costato (per carità, non vivo su Marte), ma non a questi livelli mostruosi. Ah, ovviamente niente stuzzichini-happy hour, ma una penosa ciotola di patatine del supermercato. Ah, ovviamente il menù coi prezzi non ci è stato fatto vedere. Cari gestori: cura dei turisti… la state facendo in modo sbagliato