Home Curiosità Ecco l’aereo del futuro: da Londra a New York in 11 minuti!

Ecco l’aereo del futuro: da Londra a New York in 11 minuti!

ULTIMO AGGIORNAMENTO 22:12
CONDIVIDI
Tabellone dei voli (Thinkstock)
Tabellone dei voli (Thinkstock)

Dimenticate i concorde, qui siamo in pieno futuro. Un futuro magari vicino guardando il prototipo che rivoluzionerà completamente il concetto di viaggio e di tempo.  Dopo l’aereo senza finestrini e quello con le poltrone a castello, arriva il più veloce di tutti. Già perché è stato messo a punto un aereo che viaggerà 24 volte più forte della velocità del suono e che collegherà Londra a New York tanto per fare un esempio in appena 11 minuti.

L’ingegnere e produttore Charles Bombardier, imprenditore a capo di un’azienda che produce centinaia di aereomobili ogni anno, ha messo a punto, assieme alla Lunatic Koncepts, il prototipo di un aereo ipersonico, che viaggerà a Mach 24 in grado di  percorrere 20mila kilometri in 1 ora. Volevo creare un velivolo in grado di raggiungere gli antipodi  – ha rivelato Bombardier a Forbes- ovvero un punto diametralmente opposto il più velocemente possibile” . Da qui deriva il nome dell’aereo: Antipode. 

Le ali del aereo sono dotate di razzi propulsori per spingere l’aereo fino a 40.000 piedi e permettere di raggiungere Mach 5. Da lì l’aereo verrebbe sostenuto da propulsori scramjet.  Propulsori che non hanno parti mobili (a differenza dei motori a reazione) e che al contrario dei razzi bruciano l’ossigeno dell’atmosfera e non è quindi necessario portare pesanti taniche di ossigeno.

Tutto bene? Non proprio perché ci sono due problemi: il primo un materiale che sopporti 1000 gradi il secondo il problema del suono che un aereo così creerebbe nell’aree urbane. Ma Bombardier avrebbe trovato una soluzione per entrambe le questioni grazie all’ausilio della NASA.

La NASA e il Dipartimento della Difesa degli Stati Uniti infatti sono molto interessati a questo progetto che potrebbe trovare applicazioni nel settore militare. Da considerare infatti per l’uso civile che un aereo di questo tipo sottoporrebbe le persone ad un’accelerazione tale per la quale sarebbe obbligatorio come minimo prima di salire a bordo una visita medica!

 

.

CONDIVIDI
Articolo precedenteIl volo più lungo del mondo è pronto a partire
Articolo successivoAriara, l’isola paradisiaca è in affitto
Giornalista, laureata in Scienze della Comunicazione, web content editor e social media manager. Ho da sempre un'innata curiosità per tutto quello che mi circonda: da bambina mi immaginavo detective e indagavo su tutto per scoprire la verità, immaginandomi protagonista di casi polizieschi e di inchieste giornalistiche (e solitamente era peluche orso il colpevole!). Ho fondato il giornalino scolastico quando avevo 9 anni e da allora non ho mai smesso di scrivere. Ho sempre lo zaino in spalla: adoro viaggiare, scoprire nuove culture, nuovi posti e poterli raccontare. Qualsiasi posto infatti racconta una storia che io voglio conoscere. Quando non scrivo al pc o non sono in viaggio, mi trovate sul palco ad improvvisare oppure a fare trekking con il mio cane o nei reparti di pediatria come clowndottore.