Maltempo, tragedia al Nord: ecco la situazione

Maltempo al Nord Italia (GettyImages)
Maltempo al Nord Italia (GettyImages)

L’ondata di maltempo che ha colpito le regioni settentrionale e che solo oggi ha dato una piccola tregua – da domani sono previsti nuovi peggioramenti almeno fino a mercoledì – ha prodotto danni incalcolabili e purtroppo mietuto vittime. In queste ore la Protezione Civile sta cercando di intervenire per mettere in sicurezza strade e città in vista dell’annunciata perturbazione di domani.

Nel frattempo si contano due vittime in Lombardia, nel Varesotto, dove a Cerro di Laveno una villa è crollata travolta da una frana ed ha ucciso un uomo di 70 anni e la nipote di 16. Il pensionato è stato trovato sotto le macerie della casa, mentre la giovane all’esterno sommersa dal fango. In Liguria a Genova sono in corso le ricerche di un 67enne scomparso ieri, in Canton Ticino una frana a Davesco Soragno ha travolto una casa e sotto le macerie sono state trovate due donne di 38 e 34 anni. Sale così a 10 vittime il tremendo bollettino delle vittime del maltempo nel solo Canton Ticino. Una vittima anche in Piemonte: si tratta di una giovane di 21 anni che a causa dell’asfalto scivoloso ha perso il controllo della sua auto ed è finita nel rio Barocco dov’è affogata.

A Milano dopo l’esondazione del Seveso e del Lambro (video) la situazione sta tornando alla normalità ed un po’ ovunque sta ritornando l’energia elettrica. Ancora tanti i problemi a Genova. Si cercano 70 bare portate via dalla piena dopo che è crollato il muro del cimitero di Biacca a Bolzaneto. Anche in Piemonte, in particolare nella zona di Alessandria, si registrano gravi disagi per la mancanza di corrente elettrica e di acqua corrente.

Difficili anche i collegamenti stradali e ferroviari specie fra la Liguria e la Francia. E’ chiusa l’A10 nel tratto fra Albenga e Borghetto Santo Spirito, chiusa anche la ferrovia Genova-Ventimiglia nel tratto Andora-Albenga.

Previous articleGuida Lussemburgo: tutto ciò che c’è da sapere
Next articleMaltempo, esondazioni choc a Genova e Milano – FOTO e VIDEO
Giornalista, laureata in Scienze della Comunicazione, web content editor e social media manager. Ho da sempre un'innata curiosità per tutto quello che mi circonda: da bambina mi immaginavo detective e indagavo su tutto per scoprire la verità, immaginandomi protagonista di casi polizieschi e di inchieste giornalistiche (e solitamente era peluche orso il colpevole!). Ho fondato il giornalino scolastico quando avevo 9 anni e da allora non ho mai smesso di scrivere. Ho sempre lo zaino in spalla: adoro viaggiare, scoprire nuove culture, nuovi posti e poterli raccontare. Qualsiasi posto infatti racconta una storia che io voglio conoscere. Quando non scrivo al pc o non sono in viaggio, mi trovate sul palco ad improvvisare oppure a fare trekking con il mio cane o nei reparti di pediatria come clowndottore.