Tunisia, incredibile: spunta un lago nel deserto

lagotunisiaTunisia lago deserto – La popolazione locale grida al miracolo, la comunità scientifica ipotizza la rottura di una falda acquifera sotterranea ed il governo nel dubbio emette dei divieti insinuando una pericolosità mortale. In ogni caso nessuna risposta certa ancora per l’incredibile fenomeno che si è verificato nel deserto del sud della Tunisia a 25 km dalla città di Gafsa: un lago è spuntato dal nulla. Scoperto da alcuni pastori, centinaia di persone sono accorse per vedere un fenomeno decisamente imprevisto in una delle zone più aride del Paese. Le acque del nuovo lago, profondo tra i 10 e i 18 metri, hanno cambiato colore nel giro di pochi giorni passando da un rassicurante azzurro cristallino ad un più preoccupante verde scuro e le autorità hanno ipotizzato che si tratti di acque cancerogene e hanno vietato la balneazione. Nel frattempo diversi studiosi stanno cercando di capire come possa essersi originato un lago nel mezzo del deserto.

 

Previous articlePrevisioni meteo agosto 2014: ecco cosa ci aspetta
Next articleDal Virus Ebola ai tifoni: ecco la mappa delle mete da evitare
Giornalista, laureata in Scienze della Comunicazione, web content editor e social media manager. Ho da sempre un'innata curiosità per tutto quello che mi circonda: da bambina mi immaginavo detective e indagavo su tutto per scoprire la verità, immaginandomi protagonista di casi polizieschi e di inchieste giornalistiche (e solitamente era peluche orso il colpevole!). Ho fondato il giornalino scolastico quando avevo 9 anni e da allora non ho mai smesso di scrivere. Ho sempre lo zaino in spalla: adoro viaggiare, scoprire nuove culture, nuovi posti e poterli raccontare. Qualsiasi posto infatti racconta una storia che io voglio conoscere. Quando non scrivo al pc o non sono in viaggio, mi trovate sul palco ad improvvisare oppure a fare trekking con il mio cane o nei reparti di pediatria come clowndottore.