Home Destinazioni e Guide turistiche I luoghi più belli d’Italia: le grotte di Poesia

I luoghi più belli d’Italia: le grotte di Poesia

ULTIMO AGGIORNAMENTO 15:00
CONDIVIDI
Poesia, Puglia
Poesia, Puglia

 

LUOGHI PIU’ BELLI D’ITALIA MARE PUGLIA SALENTO POESIA / LECCE – Il nome di questo incantevole angolo di Salento è quanto mai azzeccato: ‘Poesia’. Perché qui davvero sembra di stare fra i versi di qualche poeta che declama per noi le parole più belle e suggestive. Ed in effetti la leggenda narra di una bellissima principessa che era solita bagnarsi in queste acque e di un nugolo di innamorati che veniva nelle grotte a cercare ispirazione per scrivere una poesia da dedicare alla giovane. In realtà, più prosaicamente, il nome deriva dal greco ‘posia‘  ovvero ‘sorgente di acqua dolce’ di cui è rimasta traccia.

Le grotte di Poesia (o Posia), sono in località Roca Vecchia, a 20 km da Otranto sulla litoranea che collega San Foca con Torre dell’ Orso e sono una delle  attrattive turistiche più amate del Salento.  Si tratta di grotte carsiche a cui è crollato il tetto: ciò le ha trasformate in piscine naturali collegate al mare aperto da dei cunicoli navigabili a nuoto o con un’imbarcazione. U

Estremamente suggestivo a Roca Vecchia anche le rovine della torre d’avvistamento cinquecentesca e le rovine del castello a picco sul  mare.

 

CONDIVIDI
Articolo precedentePrevisioni meteo 22-23 maggio: che tempo farà?
Articolo successivoVacanze estate 2013: i materassini gonfiabili da non perdere
Giornalista, laureata in Scienze della Comunicazione, web content editor e social media manager. Ho da sempre un'innata curiosità per tutto quello che mi circonda: da bambina mi immaginavo detective e indagavo su tutto per scoprire la verità, immaginandomi protagonista di casi polizieschi e di inchieste giornalistiche (e solitamente era peluche orso il colpevole!). Ho fondato il giornalino scolastico quando avevo 9 anni e da allora non ho mai smesso di scrivere. Ho sempre lo zaino in spalla: adoro viaggiare, scoprire nuove culture, nuovi posti e poterli raccontare. Qualsiasi posto infatti racconta una storia che io voglio conoscere. Quando non scrivo al pc o non sono in viaggio, mi trovate sul palco ad improvvisare oppure a fare trekking con il mio cane o nei reparti di pediatria come clowndottore.