Home Destinazioni e Guide turistiche Italia Roma | Concerto Primo Maggio 2011: il programma ufficiale

Roma | Concerto Primo Maggio 2011: il programma ufficiale

ULTIMO AGGIORNAMENTO 19:49
CONDIVIDI
Il concerto del Primo Maggio (foto dal web)

NEWS CONCERTO PRIMO MAGGIO ROMA PROGRAMMA  UFFICIALE/ ROMA – Il primo maggio Roma si dividerà fra sacro e profano, ma sarà, come sempre accade alla Città Eterna, unita nell’anima. Da una parte la Beatificazione di Giovanni Paolo II, dall’altra il ‘Concertone’ del Primo Maggio. La città sarà invasa quindi da pellegrini e da giovani festanti: un connubio difficile da immaginare forse, ma non impossibile.

Intanto è stato ufficializzato il programma del Concerto che sarà presentato da Nerì Marcore. Sul palco di San Giovanni tanti nomi importanti della musica italiana: si parte dal premio Oscar Ennio Morricone, che presenterà il brano inedito ‘Elegia per l’Italia,  Gino Paoli eseguirà il ‘Va Pensiero’ di Verdi. Spazio poi alla coppia De Gregori-Dalla. Si alterneranno sul palco davanti a migliaia di ragazzi Eugenio Finardi, Daniele Silvestri, Modena City Ramblers, Luca Barbarossa, Caparezza, Paola Turci, Edoardo Bennato, Bandabardò, Enzo Avitabile (con Raiz e Co’ Sang), Bandervish, Edoardo De Angelis, Peppe Servillo e Fausto Mesolella. Appuntamento come di consuero in Piazza San Giovanni in Laterano dalle 15 in poi.

CONDIVIDI
Articolo precedenteNews | New Orleans e il suo Jazz Festival
Articolo successivoWeek End|Lago Maggiore: info e consigli
Giornalista, laureata in Scienze della Comunicazione, web content editor e social media manager. Ho da sempre un'innata curiosità per tutto quello che mi circonda: da bambina mi immaginavo detective e indagavo su tutto per scoprire la verità, immaginandomi protagonista di casi polizieschi e di inchieste giornalistiche (e solitamente era peluche orso il colpevole!). Ho fondato il giornalino scolastico quando avevo 9 anni e da allora non ho mai smesso di scrivere. Ho sempre lo zaino in spalla: adoro viaggiare, scoprire nuove culture, nuovi posti e poterli raccontare. Qualsiasi posto infatti racconta una storia che io voglio conoscere. Quando non scrivo al pc o non sono in viaggio, mi trovate sul palco ad improvvisare oppure a fare trekking con il mio cane o nei reparti di pediatria come clowndottore.