ViaggiNews

Viaggi al caldo 2012: le migliori destinazioni sopra ai 30 gradi

giovedì, 12 gennaio 2012

Dove andare per godersi il caldo in inverno? \ Roma – Un momento di evasione dalla città: qualcosa senza prezzo per chi sa cosa vuol dire vivere tra traffico e confusione; a volte per staccare la spina basta concedersi un weekend in agriturismo o in una spa ma altre volte è meglio mettere un bel po’ di chilometri tra il luogo di lavoro e quello della vacanza, così si opta per la visita a qualche città, magari restando in Italia oppure addentrandosi oltre confine. Ci sono però situazioni in cui la necessità di relax non può essere soddisfatta così facilmente e allora si deve necessariamente puntare in alto o meglio, lontano: ecco allora che si inizia a fantasticare su una distesa di sabbia candida, palme, mare cristallino e tanto tanto sole… in pratica un viaggio al caldo! Cosa c’è infatti di meglio che rosolare al sole mentre in Italia si battono i denti per il freddo?

Se la scelta per la vacanza ricade dunque su questa affascinante opzione le possibilità che si aprono sono davvero numerose:

In primo luogo c’ ovviamente Bora Bora (per vedere la nostra guida clicca qui), sogno proibito del 90% della popolazione del Pianeta, che aspira a fare una nuotata nel limpido mare della Polinesia.

Se invece il sogno della vacanza include lunghe immersioni (clicca qui per vedere i luoghi più belli dove fare sub) sarà il caso di orientarsi verso le Maldive (clicca qui per la nostra guida), un paradiso dove pesci e meraviglie del mare sono all’ordine del giorno.

Chi invece ricerca spiagge e mare da cartolina, per calarsi in un paradiso in terra che in tutto e per tutto rispecchia l’immaginario collettivo della terra promessa, non può che scegliere le Seychelles (clicca qui per consultare la nostra guida): questo certo non è l’arcipelago del low cost ma è senza dubbio quello della bellezza; la natura affascinante fa da contorno a un mare da favola creando giochi cromatici che vanno dal verde a blu accecante… un incanto senza paragoni!

Per mantenersi invece sui classici intramontabili restano sempre senza dubbio molto affascinanti le Hawaii (clicca qui per conoscerne le spiagge più belle), che con i loro colori non smettono mai di affascinare i turisti.

Qualora si desiderasse però una vacanza che non abbia da offrire solo lunghe ore tra sole e mare potrà optare per Santo Domingo (qui una guida alle bellezze del luogo): alle incantevoli spiagge di Playa Caribe, Playa Guayacanes e Playa Juan Dolio si affiancano infatti le bellezze architettoniche del quartiere coloniale spagnolo, combinazione ideale per un viaggio ricco di sorprese.

Sempre rimanendo in tema matrimonio tra cultura e relax, ecco in fine la Thailandia, un luogo magico pieno di spiritualità, divertimento e meraviglie naturale, ammirabile però solo nella prima metà dell’anno (clicca qui per sapere quando andare in Thailandia).

E’ infatti importante ricordare che simili viaggi paradisiaci sono forzatamente succubi del meteo: dopo aver infatti speso cifre da capogiro non è certo il caso di trascorrere il viaggio rinchiusi nella propria camera a causa del maltempo, ecco dunque che diventa indispensabile avere una perfetta conoscenza dei periodi consigliati per ciascuna meta.

Altrettanto importante è ovviamente la sicurezza: dopo le lunghe ore d’aereo infatti (clicca qui per sapere come affrontarle al meglio) si giunge in questi luoghi incantati ma, per goderseli a pieno, è indispensabile evitare problemi di salute più o meno gravi e fastidiosi; ricordare dunque di informarsi su vaccinazioni e norme igieniche (clicca qui per saperne di più) è il primo passo per organizzare una vacanza perfetta.

Prese queste accortezze e scelta la meta perfetta non resta che preparare la valigia e prepararsi a giorni di relax e divertimento: la città sembrerà senza dubbio anni luce lontana!

Francesca Testa

Tags:

Altri Articoli Interessanti: