Perché dovete indossare il rosso a Capodanno: il motivo è incredibile

Vi siete mai chiesti perché a Capodanno sia importante indossare il colore rosso? Scopriamo perché e dove è nata questa usanza.

Manca pochissimo a Capodanno 2023 e si sa, le tradizioni vanno rispettate. Compresa quella che vuole che l’ultima notte dell’anno si indossi qualcosa di colore rosso, meglio se si tratta dell’intimo.

Bambina in rosso per Capodanno
Perché il rosso a Capodanno portafortuna

Ma come è nata questa usanza? E perché bisogna proprio optare per il colore rosso? Scopriamolo insieme.

Le tradizioni portafortuna di Capodanno

Le tradizioni legate al Capodanno sono svariate. Dal mangiare lenticchie e cotechino, passando poi ovviamente al mangiare dell’uva allo scoccare della mezzanotte. Questo almeno in Italia, ma i riti scaramantici per la fine dell’anno e che dovrebbero portare fortuna per il 2023 sono tantissimi e si diversificano a seconda delle regioni e delle nazioni di tutto il mondo.

Come, dove e quando è nata l’usanza di indossare il rosso la notte del 31 dicembre

In Italia, oltre alle tradizioni che vi abbiamo anticipato rapidamente, c’è anche l’usanza che vuole sia importante indossare il rosso, meglio se l’intimo, la notte del 31 dicembre perché porta fortuna. Ma come mai proprio questo colore? Tutto sembra fondare le sue radici in Cina. Qui questo colore è simbolo di buona sorte, sicurezza e salute. Inoltre, sempre in questa terra, si credeva che proprio il rosso fosse in grado di tenere lontani spiriti maligni come il demone Niàn.

Altra ipotesi invece risale all’epoca romana, ai tempi di Ottaviano Augusto che, proprio a Capodanno, ordinò alle donne di indossare il rosso per simboleggiare potere, fertilità ed energia.

E voi? Vi affiderete alla fortuna?

Ora che conosciamo le possibili origini dell’usanza di indossare il rosso a Capodanno non  ci resta che decidere se seguire o meno questa tradizione. Ovviamente non vuol dire che, se decidiamo di mettere un intimo normale saremo perseguitati dalla mala sorte, nessuno è superstizioso. Però, va detto, un po’ di fortuna nel 2023 in arrivo non ci farebbe male, anzi. Sarebbe più che desiderata. E allora qualche rito scaramantico possiamo anche pensare di concedercelo, senza pensare che tutta la nostra vita cambierà

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Intimissimi (@intimissimiofficial)

 

E voi? Cosa farete domani, la notte del 31 dicembre 2022, indosserete dell’intimo rosso oppure no?