In questa città si beve il caffè espresso più buono d’Italia, non la indovinerete mai

Dovete sapere che in questa città si beve il caffè espresso più buono d’Italia, non la indovinerete mai. Dove si trova e tutte le informazioni utili.

Il caffè espresso da bar più buono d’Italia si beve in una città a cui, forse, non avreste mai pensato. Eppure è un bar di questa città ad essersi aggiudicato il primo posto per il migliore espresso.

caffè espresso buono italia
In questa città si beve il caffè espresso più buono d’Italia, non la indovinerete mai (Foto di Gabi Miranda su Unsplash)

Non è una bar di Napoli ma di una città del Nord Italia, in Veneto. Lo avreste mai immaginato?

Di seguito, vi sveliamo dove bere il migliore caffè espresso d’Italia. Segnatevi il bar nel caso in cui doveste visitare questa città.

In questa città si beve il caffè espresso più buono d’Italia

La città dove si beve il caffè espresso più buono d’Italia è Rovigo. Nella pianura veneta, tra il fiume Adige e il Po e a pochi chilometri dal suo delta, potete gustare la tazzina di caffè espresso da bar migliore d’Italia.

Il bar premiato si chiama Baribal, si trova nel cuore della città di Rovigo, a due passi dalla centralissima piazza Vittorio Emanuele II. Mentre il barista premiato, e titolare del locale, è Nico Bregolin, 43 anni, che ha ottenuto il titolo di migliore professionista in tema di espresso e cappuccino.

La gara tra baristi, infatti, prevedeva la preparazione di espressi e cappuccini. La competizione si è svolta nell’ambito della Espresso Italiano Champion 2022, organizzata dall’Istituto Espresso Italiano. I baristi italiani si sono sfidati a Milano, in piazza Duomo, nei locali della pizzeria Saporè.

La gara

La competizione della Espresso Italiano Champion 2022 è tornata dopo lo stop forzato a causa della pandemia.

Nico Bregolin del Baribal ha convinto i giudici riuscendo in un tempo di soltanto undici minuti a tarare la sua attrezzatura (una macchina Evo 2 e un macinadosatore) e preparare quattro espressi e quattro cappuccini. Come riporta Ansa.

Caffè e cappuccini sono stati valutati poi da due giudici tecnici e da due giudici sensoriali, con assaggio alla cieca ovvero senza conoscere chi li avesse preparati.

I parametri di qualità richiesti dall’Istituto Espresso Italiano (IEI) sono: per l’espresso una tazzina con circa 25 millilitri di caffè ornato da una crema consistente e di finissima tessitura, color nocciola, sciropposo con aromi intensi e ricchi di note di fiori, frutta, cioccolato e pan tostato, per il cappuccino una crema fine e lucida, con perfetto bilanciamento di aromi del latte e del caffè.

caffè espresso buono italia
Caffè espresso al bar (Foto di Chevanon Photography da Pexels)

Per i vostri viaggi in Italia a tema caffè, vi ricordiamo i 5 caffè storici più belli d’Italia, per un viaggio nel tempo, e il luogo spettacolare dove bere un caffè ad alta quota. Luoghi che meritano una visita anche solo per la loro bellezza e lo scenario che offrono.