I borghi più belli della Toscana dove andare a Natale

Imperdibili proposte di viaggio: ecco i borghi più belli della Toscana dove andare a Natale. Tutte le informazioni utili da conoscere.

Il Natale è sempre più vicino e mentre i primi mercatini hanno già aperto e nelle città vengono allestite le luminarie, è tempo di organizzare i nostri viaggi natalizi.

borghi belli toscana natale
I borghi più belli della Toscana dove andare a Natale (Abbadia San Salvatore, fiaccolata di Natale. Adobe Stock)

Per la stagione delle feste di fine anno, dal Ponte dell’Immacolata al lungo periodo delle vacanze natalizie, non c’è niente di meglio che andare alla scoperta delle bellezze d’Italia, tra città d’arte illuminate, borghi che sembrano presepi e tutto quello che si può ammirare a Natale.

Dopo avervi consigliato le città italiane da visitare quest’anno a Natale, i borghi sul mare più suggestivi e quelli di montagna, da visitare sempre nel periodo natalizio, vi proponiamo i borghi più belli della Toscana. Ecco dove andare per un Natale magico e pieno di emozioni.

I borghi più belli della Toscana dove andare a Natale

La Toscana, si sa, è una regione che offre città d’arte e borghi storici tra i più belli e spettacolari al mondo, visitati ogni anno da migliaia turisti provenienti da ogni dove. Luoghi che nel periodo natalizio diventano ancora più belli, tra luci, alberi di Natale, mercatini, presepi, concerti, spettacoli e manifestazioni tradizionali. Qui vi proponiamo alcuni dei borghi più belli della Toscana da visitare quest’anno a Natale.

Abbadia San Salvatore (Siena). Questo incantevole borgo della provincia di Siena sorge alle pendici del Monte Amiata. Ha mantenuto intatto l’antico centro storico medievale, costruito attorno al complesso benedettino dell’abbazia di San Salvatore, che ha dato nome al paese e che fu costruito in epoca longobarda, nell’VIII secolo. Qui, oltre alla bellezza dell’antico borgo, illuminato dalle luci di Natale, dovete partecipare al tradizionale mercatino, con le bancarelle allestite per le vie del centro. Soprattutto non dovete perdervi le Fiaccole della notte di Natale, con grandi cataste di legna che vengono accese la sera del 24 dicembre, davanti al palazzo comunale, con una cerimonia suggestiva.

Cortona (Arezzo). Con il suo incantevole centro storico medievale, Cortona è la città borgo da visitare tutto l’anno ma che a Natale si trasforma in un luogo fiabesco. Le luminarie, gli alberi di Natale e le vetrine dei negozi addobbati regalano a Cortona un’atmosfera magica. Visitate il mercatino natalizio e non perdetevi i monumenti che questa cittadina offre: dall’antico Duomo ai palazzi storici, fino allo straordinario parco archeologico.

Arcidosso (Grosseto). Non lontano da Abbadia San Salvatore, questo caratteristico borgo si trova sulle pendici opposte del Monte Amiata, in provincia di Grosseto. Circondato da un pittoresco paesaggio naturale, Arcidosso è dominato dall’imponente Rocca Aldobrandesca. Il caratteristico centro storico medievale di questo borgo diventa ancora più bello a Natale, trasformandosi in un autentico gioiello tra alberi e luci scintillanti. Il periodo natalizio è ricco di eventi tra mercatini, spettacoli, installazioni luminose e attività per bambini.

Palazzuolo sul Senio (Firenze). Questo borgo dell’Appennino Tosco-Romagnolo è compreso nella provincia di Firenze. Circondato dalle montagne  dai boschi appenninici, Palazzzuolo sul Senio offre diversi edifici religiosi di pregio, tra chiese e santuari, dove a Natale vengono allestiti bellissimi presepi. Vengono organizzati tour appositi per la visita delle chiese e dei presepi del borgo e dei dintorni.

borghi belli toscana natale
San Gimignano a Natale (Adobe Stock)

San Gimignano (Siena). Tra i luoghi più belli al mondo, con le sue imponenti torri e gli altri edifici medievali, San Gimignano è uno dei borghi della Toscana da visitare assolutamente a Natale. Sorge sulle colline senesi e il suo ricchissimo patrimonio storico, architettonico e artistico gli è valso il riconoscimento di Patrimonio dell’Umanità Unesco. A Natale, con le luminarie e i presepi allestiti nelle chiese diventa un luogo ancora più suggestivo e imperdibile.