La città gotica che sembra uscita da una favola

I luoghi del cuore in Europa: ecco la città gotica che sembra uscita da una favola. Tutte le informazioni di viaggio.

Tra i posti più belli e spettacolari d’Europa, da vedere almeno una volta nella vita, vogliamo portarvi in una città affascinante e fuori dal tempo, forse non da tutti conosciuta.

città gotica favola
La città gotica che sembra uscita da una favola (Lovanio, Belgio. Foto di Frank Barning da Pexels)

Questa città si trova in Belgio, nelle Fiandre, e si chiama Lovanio, in olandese Leuven e in francese Louvain. Il particolare stile gotico dei suoi edifici più antichi fa sembrare Lovanio una città delle favole. Un posto che vi lascerà senza fiato per la straordinaria bellezza e imponenza del suo centro storico.

Di seguito, vi riportiamo tutto quello che bisogna sapere su Lovanio e perché vistarla.

La città gotica che sembra uscita da una favola

La splendida Lovanio sorge al centro delle Fiandre, nella provincia del Brabante Fiammingo. È vicina a Bruxelles, da cui dista circa 30 km. Se vi trovate nella capitale del Belgio, conviene farci un salto a visitarla.

Lovanio è attraversata dal fiume Dyle, che qui si divide in vari rami, ed è formata da cinque antichi comuni: l’antica città storica di Lovanio, Heverlee, Kessel-Lo, Winksele e Wijgmaal. La lingua più parlata è l’olandese. Da qui l’uso di chiamarla soprattutto con il nome di Leuven.

Appena fuori dal centro abitato sorge il Castello di Arenberg, risalente al XVI secolo, poi restaurato e oggi appartenente all’Università di Lovanio.

La città fiamminga si caratterizza per lo stile gotico brabantino dei suoi edifici antichi. Tra i quali spicca il maestoso e spettacolare Stadhuis, il Palazzo del Municipio, costruito tra il 1448 e il 1559 dall’architetto Matthijs de Layens. Il palazzo domina Grote Markt, la piazza del Mercato Grande, dove si affacciano i monumenti principali di Lovanio. Nella stessa piazza, infatti, proprio davanti al municipio, sorge la Collegiata di San Pietro, la chiesa principale della città, anch’essa in stile gotico brabantino, costruita tra il 1425 e il 1497, Patrimonio Unesco dal 1999. L’altro edificio storico che si affaccia sulla piazza è la Tavola Rotonda., ricostruito fedelmente negli anni 1926-37 nell’originale stile gotico.

Lo stile architettonico gotico brabantino è derivato dal gotico francese, sviluppatosi nel Ducato di Brabante a partire dal XIV secolo. Il centro principale del nuovo stile fu Malines, con la costruzione della sua cattedrale, poi si diffuse in tutte le Fiandre e in tutti i Paesi Bassi. Il capolavoro assoluto, comunque, è il Palazzo del Municipio di Lovanio, un edificio che sembra ricamato per la ricchezza e l’eleganza degli elementi architettonici decorativi, tra guglie, nicchie, statue, balaustre finemente scolpite.

Gli altri luoghi da vedere

Tra gli altri luoghi e monumenti da vistare a Lovanio, segnaliamo il Groot-Begijnhof, il Beghinaggio Grande, una specie di piccola città con edifici in mattoni rossi risalenti al XV-XVIII secolo, chiusa da mura perimetrali. La zona è attraversata da uno dei rami del fiume Dyle e al centro di questa piccola città sorge la chiesa gotico brabantina di Sint Jan de Doperkerk.

La città di Lovanio ospita anche uno dei più importanti esempi di architettura barocca in Belgio, la chiesa di San Michele costruita dall’architetto dal gesuita Willelm Hesius fra il 1650 e il 1671.

Da non perdere, poi, l’imponente edificio della Biblioteca dell’Università Cattolica di Lovanio, che sorge nella piazza Monseigneur Ladeuzeplein, la più grande di Lovanio. L’edificio è in stile rinascimentale fiammingo, con decorazioni e dorature, ed è sormontato da un’altissima torre con carillon. La biblioteca fu ricostruita tra il 1921 ed il 1928 dall’architetto statunitense Whitney Warren, a seguito della distruzione dell’antico edificio durante la Prima guerra mondiale dai bombardamenti tedeschi.

A poche decine di metri dalla piazza Ladeuzeplein sorge il grande Parco di san Donato, Sint-Donatuspark, pomone verde della città.

città gotica favola
Lovanio, Biblioteca dell’Università Cattolica (Foto di X-Weinzar, CC BY 2.0, Wikimedia Commons)

Lovanio è una meta di viaggio da visitare tutto l’anno, con dai colori della primavera a quelli dell’autunno. A Natale, con le luminarie e i mercatini, diventa ancora più magica.

Mentre ad aprile si tiene lo Zythoos Bierfestival, grande evento dedicato alla birra.

Lovanio è stata inserita tra le mete di viaggio European Best Destinations 2022.