Come e dove nasce la tradizione dell’albero di Natale?

Dove, quando e perché è nata la tradizione di decorare l’albero di Natale? Lo abbiamo scoperto per voi! 

Si avvicina inesorabilmente quel momento dell’anno in cui le domande e le curiosità sul Natale si moltiplicano. Grandi e piccini infatti si ritrovano davanti ad una mare di tradizioni da seguire e, i più curiosi, si saranno chiesi le origini di queste usanze.

Le origini dell'albero di Natale
Come è nata la tradizione di decorare un abete per Natale

Dopo avervi raccontato quando si fa l’albero di Natale, abbiamo deciso di svelarvi come e dove è nata la tradizione dell’albero di Natale. Perché lo decoriamo e come mai si sceglie proprio un abete per questa ricorrenza?

Le origini dell’Albero di Natale, perché un abete?

La tradizione di decorare l’albero di Natale pare abbia origini pagane. Secondo la popolazione celtica l’abete, essendo un sempreverde, era un simbolo naturale della vita. Gli stessi romani, in varie ricorrenze, erano soliti regalare un ramo di una piante sempreverde proprio per augurare fortuna e prosperità a chi lo riceveva in dono. Con il tempo poi l’abete entrò anche nella simbologia della religione cristiana e, una delle tesi più quotate, vuole che la sua forma triangolare ricordi proprio la Santa Trinità.

Come è nata l’usanza di decorare l’albero per Natale?

Per arrivare però al vero e proprio albero di Natale e alla nascita di questa usanza di decorarlo per le festività dobbiamo fare un salto temporale notevole. Arriviamo infatti ai primi anni del 1600 in Germania. Come riporta Focus, infatti, la Duchessa di Brieg adorava questa festività e faceva sempre decorare tutta la sua casa a festa. Nel 1611 però si accorse che un angolo della sua casa era rimasto vuoto. Come riempirlo? Pare che la nobildonna ordinò che un abete del suo giardino venisse messo in un vaso e sistemato proprio in quell’angolo.

Albero di Natale decorato
Le origini della tradizione dell’Albero di Natale

L’idea piacque tanto e la notizia dell’abete decorato iniziò a girare per il mondo superando anche le barriere della diffidenza verso un’usanza così considerata inizialmente pagana. Così arriviamo nel 1840, in Francia. Qui la duchessa d’Orleans fece decorare il primo albero di Natale.

E da quel momento in poi ci ritroviamo tutti a decorare l’albero di Natale ogni anno nelle nostre case, riportando in vita tradizioni lontane e affascinanti!