Da vedere almeno una volta nella vita: l’aurora boreale. Dove nel 2022/23

Lo spettacolo da vedere almeno una volta nella vita: l’aurora boreale, ecco dove nel 2022/23. Tutte le informazioni utili da conoscere.

L’aurora boreale è una meraviglia che non può essere programmata. Per vederla occorre fortuna e anche molta pazienza. Se avrete quest’ultima a volontà prima o poi sarete premiati. Ma che cos’è l’aurora boreale? E soprattutto, quali sono i luoghi dove possiamo ammirarla?

aurora boreale dove 2022
Da vedere almeno una volta nella vita: l’aurora boreale. Dove nel 2022/23 (Foto di James Thew, Adobe Stock)

Per prima cosa, l’aurora boreale è uno spettacolo che si può osservare alle latitudini settentrionali del nostro emisfero, in prossimità del Circolo Polare Artico. Nell’emisfero sud, invece, l’aurora è detta australe.

Le aurore boreali, chiamate anche Luci del Nord, si manifestano nel periodo che va dall’autunno alla primavera, soprattutto in inverno, quando le ore di luce solare sono ridotte al minimo. Nella notte, formano delle scie e dei ventagli luminosi che sembrano danzare e che possono avere diversi colori, ma è predominante quello verde-azzurro.

Questo fenomeno è dovuto all’interazione tra i Sole e il campo magnetico della Terra. Quando l’attività del Sole è molto intensa, le particelle solari lanciate nello spazio raggiungono il nostro pianeta e incontrano il campo magnetico terrestre. Questo incontro, negli strati superiori dell’atmosfera, a 100 km dalla superficie della Terra, crea le scie e bande luminose dell’aurora.

Scopriamo come e dove vedere l’aurora boreale nella stagione 2022/23. Ecco i luoghi ideali

Da vedere almeno una volta nella vita: l’aurora boreale, dove nel 2022/23

Sta per iniziare la nuova stagione delle aurore boreali e già le prime si sono manifestate nell’estremo Nord d’Europa. Qui, vi diamo alcuni consigli sui luoghi dove vederle dall’autunno 2022 alla primavera 2023. Lunghi mesi a caccia di uno spettacolo improvviso che richiede fortuna, fiducia e tanta pazienza.

Per poter osservare l’aurora boreale bisogna arrivare ai 60°-70° gradi di latitudine Nord. In quella porzione della cintura terrestre dove si trovano la parte settentrionale della Scandinavia, la Finlandia, l’Islanda, la punta meridionale della Groenlandia, il Canada settentrionale, l’Alaska centrale e la Russia settentrionale.

In alcuni casi, tuttavia, l’aurora può fare la sua apparizione anche nel nord della Scozia, soprattutto alle isole Orcadi e Shetland, e perfino nel nord dell’Irlanda.

La stagione 2022/2023 sarà ancora buona per andare a caccia di aurore. Negli anni successivi, invece, le aurore saranno meno frequenti a causa della fine del ciclo di attività del sole che ha una durata di 11 anni. Per assistere a grandi spettacoli dovremo aspettare fino al 2025. Conviene, dunque, approfittare questo inverno.

I luoghi più accessibili e facili da raggiungere per ammirare l’aurora boreale sono il Nord Europa e il Nord America. Per visitarli trovate diversi collegamenti aerei e anche viaggi organizzati. Qui ve ne segnaliamo alcuni imperdibili.

Lapponia Finlandese. Uno dei luoghi più affascinanti dove ammirare l’aurora boreale, anche per la straordinaria bellezza del paesaggio. Qui non dovete perdervi l’eccezionale Kakslauttanen Artic Resort, situato 250 km a nord del Circolo Polare Artico, famoso per le sue stanze panoramiche a forma di igloo interamente in vetro. Per una vista eccezionale sul cielo stellato, anche senza aurora boreale. Sempre nella Lapponia Finlandese, questa volta all’altezza del Circolo Polare Artico, potete andare a caccia di aurore a Rovaniemi, dove si trova il famoso Santa Claus Village.

Reine, Isole Lofoten (iStock)

Isole Lofoten, Norvegia. Assolutamente imperdibili le fantastiche Isole Lofoten, nella Norvegia settentrionale. Qui scoprirete delle isole montuose di straordinaria bellezza, con case in legno di colore rosso. Uno scenario incantevole, anche senza aurora boreale. Le isole sono famose anche per la produzione dello stoccafisso, se vi piace il merluzzo essiccato. Poco più a nord delle isole, si trova la città di Tromsø, altro luogo ideale per l’aurora boreale.

Aurora Sky Station, Parco Nazionale di Abisko, Svezia. Non lontano dalle Lofoten ma in Svezia, ad Abisko, trovate un centro di osservazione delle aurore boreali affacciato sul Lago di Torneträsk. Un luogo eccezionale, dove osservare l’aurora da metà settembre a fine marzo.

Reykjavik, Islanda. Uno dei luoghi magici dove vedere l’aurora boreale nel 2022, tra villaggi sperduti e paesaggi lunari di geyser e vulcani. Non lontano da Reykjavik si trova l’Aurora Basecamp, un osservatorio specifico per le aurore boreali, con un centro educativo, ricavato in una vecchia miniera. Qui una grande cupola di vetro che vi permetterà di godervi lo spettacolo al coperto e al caldo. Il periodo delle aurore in Islanda va da settembre a metà aprile.

Yellowknife, Canada. Questa città dei Territori del Nord-Ovest, di cui è capoluogo, è uno dei luoghi privilegiati per le aurore boreali in Canada. Certo, il viaggio è lungo e il posto è sperduto, e poco abitato, ma ne sarà valsa la pena.

aurore boreale dove 2022
Aurora boreale al Denali National Park, Alaska (Adobe Stock)

Denali National Park, Alaska, Stati Uniti. Siamo a circa 150 km a sud di Fairbanks e a 382 km a nord di Anchorage, principale città dell’Alaska. Il Parco Nazionale di Denali, senza la minima traccia di inquinamento luminoso vi offre spettacolo grandiosi tra aurore boreali e cieli stellati. In Alaska il periodo dell’aurora boreale va dalla fine di agosto all’aprile successivo.

Vi ricordiamo anche i suggerimenti per vedere l’aurora boreale a due passi da casa.