Lo straordinario villaggio dove ci si prende cura degli elefanti rimasti orfani

Il Reteti Elephant Sanctuary è un luogo magico dove le comunità locali, un tempo guerrieri, oggi si prendono cura dei cuccioli di elefanti rimasti orfani.

Ci sono alcune professioni nel mondo che sembrano delinearsi come da sogno. Certo, non per tutti, ma chi ama gli animali molto probabilmente adorerebbe lavorare nel Reteti Elephant Sanctuary, in Kenya, dove ci si prende cura degli elefanti rimasti orfani.

Reteti, Santuario per elefanti rimasti orfani
L’area naturale protetta dove crescono gli elefanti rimasti orfani

Una storia romantica, dolce ed emozionante che vede come protagonisti gli abitanti delle comunità indigene come quella di Samburu. Che da cacciatori e guerrieri, hanno deciso di diventare anche genitori adottivi di elefanti.

Cosa fa il Reteti Elephant Sanctuary per gli elefanti rimasti orfani

Un santuario di elefanti gestito interamente dalle comunità indigene locali. Questo è il Reteti elephant sanctuary e, obiettivo di questa realtà, è quella di preparare i cuccioli che hanno perso i genitori a vivere in libertà.

Qui infatti arrivano tantissimi, purtroppo, piccoli di elefanti che hanno perso i genitori il più delle volte per colpa di cacciatori di frodo. I cuccioli da soli sarebbero destinati a morire dopo poco, ma all’interno del Reteti Elephant Sanctuary la comunità locale (fra cui le prime donne custodi di elefanti di tutta l’Africa) aiutano gli animali a rendersi indipendenti per poter tornare in natura e unirsi nuovamente al branco da adulti.

Cosa possiamo capire da questa meravigliosa esperienza?

Avere la possibilità di conoscere questa tipologia di connessione con gli elefanti mette, ovviamente, in discussione la nostra visione del rapporto con gli animali. Siamo spesso abituati a pensare che li si possa vedere solo in libertà oppure all’interno di strutture in cui, sebbene gli animali siano liberi, sono comunque costretti a relazionarsi con gli uomini per turismo. Magari portandoli sulla schiena per un giretto o facendosi accarezzare anche se non ne hanno voglia.

Mamma e cucciolo di elefante
Il santuario Reteti permette agli elefanti rimasti orfani di crescere

Il Reteti Elephant Sanctuary (che è una delle molte attrazioni del Kenya) invece mostra ai turisti come gli elefanti non siano uno spettacolo, ma una meraviglia della natura da apprezzare e vivere anche in modo molto più sano ed empatico. Senza pretendere nulla, ma scambiandosi amore.