La Puglia non è solo mare: 5 buoni motivi che la rendono meta perfetta anche in inverno

La Puglia è sicuramente la meta più gettonata per le vacanze estive in Italia ma è anche una destinazione da sogno in inverno. Scopriamo perché vale la pena non perdersi le sue bellezze.

La meta per eccellenza della stagione estiva 2022 è stata la Puglia, acclamata dal turismo interno ma anche da quello internazionale, con un grande successo. Non sorprende: acque spettacolari e cristalline, spiagge paradisiache, costi accessibili e divertimenti per tutte le età.

Alberobello
Alberobello (Adobe stock)

Oltre alla sua bellezza come meta estiva è interessante scoprire quello che la contraddistingue in inverno e, in generale, nel resto dell’anno, poiché siamo di fronte ad una destinazione eccellente e ricca di attività in qualunque stagione.

Puglia: meta perfetta anche in inverno

Il primo motivo che spinge a visitare la Puglia anche in inverno è sicuramente il clima, questo infatti è mite anche nella stagione più fredda e ovviamente consente di fare tante cose e attività che altrove sarebbero impensabili. Una delle destinazioni perfette a tal proposito è Alberobello che durante il periodo invernale offre uno spettacolo di luci molto suggestivo.

Un altro valido motivo per visitare questa regione in inverno è la sua gastronomia. La Puglia vanta eccellenze culinarie da scoprire in tutti i mesi dell’anno. In particolare durante l’inverno ci sono molte sagre e si può gustare pietanze che non sono disponibili d’estate come ad esempio le pettole che sono tipicamente invernali oppure il baccalà, le cartellate per citarne alcuni. Il periodo invernale, come anticipato, è ricco di sagre. Da non perdere quella delle caldarroste e del vincotto dove c’è ampia disponibilità di ogni prodotto tipico a prezzi straordinari.

Il terzo motivo è sicuramente la possibilità di ammirare i borghi pugliesi in pieno inverno, tutta la Valle d’Itria è incantevole, da Ostuni a Martina Franca. C’è una magia completamente diversa rispetto al periodo estivo, soprattutto nel mese di novembre quando ci si prepara al Natale. Le città sono tutte addobbate e si respira già il clima di festa, sono il momento migliore per visitarle.

Un altro motivo che rende la Puglia perfetta d’inverno è la possibilità di fare trekking ed escursioni nella zona del Gargano che ha una rigogliosa macchia mediterranea ed è quindi molto selvaggia e autentica. Un luogo notevole per tutti coloro che amano questo tipo di vacanza, dopotutto anche i VIP sono pazzi di questa destinazione. 

Gravina
Gravina (Adobe stock)

L’ultimo, ma non meno importante motivo, è la tradizione. Se d’estate tutta la regione sembra avvolta da una voglia di festa e svago con le sue spiagge dorate e la musica che risuona, nel periodo invernale si tinge di un sapore molto autentico e caratteristico che permette ai visitatori di scoprire la vera natura dei paesini, le differenze, le caratteristiche sia nel paesaggio che nelle tradizioni. Una su tutte quella del presepe vivente che non è legata esclusivamente al Natale ma che si prepara molto prima perché è una vera e propria tradizione artigiana.

Vivere l’autenticità della Puglia nel periodo invernale lascia sicuramente un ricordo indelebile inoltre è facile trovare prezzi particolarmente interessanti e accessibili anche per un fine settimana fuori porta.