I 5 borghi di montagna da visitare a primavera in Italia

Vi proponiamo 5 borghi di montagna da visitare a primavera in Italia. Ecco dove andare per viaggi da sogno.

Per i vostri viaggi in giro per l’Italia a primavera, visitare i borghi di montagna è un’esperienza bellissima che vi porterà a scoprire piccoli grandi tesori d’arte e architettura, in un paesaggio naturale di boschi e prati colorati che rinfrancherà il vostro spirito.

5 borghi montagna primavera
I 5 borghi di montagna da visitare a primavera in Italia (Antagnod, Ayas, Valle d’Aosta. Adobe Stock)

Un viaggio alla scoperta dei piccoli centri montani più caratteristici del nostro territorio. Per imparare a conoscere l’Italia, i suoi luoghi, la sua cultura, le sue tradizioni e i suoi scenari naturali mozzafiato.

Tra le idee di viaggio, vi proponiamo una lista di borghi da visitare in questa stagione sulle montagne d’Italia, da Nord a Sud. Centri famosi e meno, alla scoperta delle bellezze del nostro territorio. Di seguito i 5 borghi da vedere.

I 5 borghi di montagna da visitare a primavera in Italia

Consapevoli che è impossibile elencare tutti i meravigliosi borghi montani in Italia, vi proponiamo qui una nostra selezione di 5 borghi di montagna da visitare a primavera in Italia. Luoghi imperdibili per vacanze e weekend, tra natura e cultura. Ecco dove andare.

Antagnod, Ayas, Valle d’Aosta

5 borghi montagna primavera
Borgo di Antagnod, comune di Ayas (Adobe Stock)

Il comune sparso di Ayas, nell’omonima Val d’Ayas, in Valle d’Aosta, ha come capoluogo il grazioso borgo di Antagnod. È un caratteristico paesino di montagna, con case di pietra e in questa stagione tanti vasi fioriti alle finestre e ai balconi. Nel borgo sono da visitare la chiesa parrocchiale San Martino di Tours, con il suo altare barocco dorato, e la vicina cappella del cimitero che ospita un piccolo Museo di arte sacra. Vicino alla sede del Comune, invece, sorge Villa Rivetti, con la vicina Cappella di San Giuseppe. Il borgo di Antagnod sorge a sud di Champoluc, ai piedi del grande massiccio del Monte Rosa.

Venzone, Friuli Venezia Giulia

5 borghi montagna primavera
Borgo di Venzone (Adobe Stock)

Nel Parco naturale delle Prealpi Giulie, in provincia di Udine, si trova il bel borgo di Venzone. Vincitore del concorso il Borgo dei Borghi 2017, il borgo sorge sulle rive del Tagliamento, ai piedi del Monte Canin. Venzone ha conservato le mura dell’antica cittadina fortificata e per il suo pregio storico e architettonico è monumento nazionale dal 1965. I monumenti da vedere sono il Palazzo del Municipio, in stile gotico-veneziano, e il Duomo di Sant’Andrea, risalente al Trecento. Una curiosità imperdibile sono le Mummie di Venzone, conservate in un edificio vicino al Duomo, risalenti a un’epoca compresa tra il XIV e il XIX secolo.

Pescocostanzo, Abruzzo

5 borghi montagna primavera
Borgo di Pescocostanzo (Adobe Stock)

Nella regione degli Altipiani maggiori d’Abruzzo, in Alta Val di Sangro, vi suggeriamo di visitare l’incantevole borgo di Pescocostanzo. Questo centro è famoso come stazione sciistica e meta imperdibile tra i tipici borghi di Natale, ma è molto bello anche in primavera. Le tipiche le case in pietra bianche del borgo medievale si riempiono di fiori ai balconi e alle finestre. Passeggiando per le vie caratteristiche di Pescocostanzo, dovete visitare la Basilica di Santa Maria del Colle, le altre chiese del borgo e la piazza del Municipio, con la fontana centrale e il bel Palazzo Fanzago.

Il borgo di Pescocostanzo è raggiunto dal treno storico della Transiberiana d’Italia, con programma di viaggi anche in primavera.

Egna, Alto Adige

Egna (Adobe Stock)

Lungo il fiume Adige a sud di Bolzano, dovete fermarvi a visitare il pittoresco borgo di Egna, Neumarkt in tedesco. La sua caratteristica principale è l’aver conservato l’antica struttura del borgo medievale di montagna. Il centro storici è attraversato dai tipici portici tirolesi, i Lauben. Da non perdere, è la chiesa parrocchiale tardogotica dedicata a San Nicolò Vescovo, risalente al XV secolo, situata all’ingresso del paese. Tra gli altri luoghi di interesse, segnaliamo la chiesa tardogotica di Santa Maria in Villa, il palazzo settecentesco Griesfeld e il Museo di cultura popolare.

Lovere, Lombardia

5 borghi montagna primavera
Borgo di Lovere (Adobe Stock)

Tra i 5 borghi di montagna da visitare a primavera in Italia, segnaliamo di Lovere, sul Lago d’Iseo. Siamo nella parte della provincia di Bergamo del lago. Lovere è una cittadina elegante, con eleganti portici neoclassici affacciati sul lungolago e un borgo storico di case più antiche e colorate, che si arrampicano sulla montagna. Da vedere percorrendo vicoli, viuzze e scalette. Il palazzo storico con i portici ospita la Galleria dell’Accademia Tadini. Da vedere nel borgo storico la Piazza XIII Martiri, affacciata sul Lago d’Iseo e più in alto le chiese di San Giorgio e Santa Chiara.

Lovere, Lago d’Iseo (iStock)