Viaggi in Giamaica: niente più obbligo di tampone

Le ultime notizie sui viaggi in Giamaica: niente più obbligo di tampone per chi arriva sull’isola delle Antille. Tutte le informazioni utili da conoscere.

Ancora buone notizie per tutti coloro che stanno programmando un viaggio all’estero, soprattutto fuori dall’Europa. Cresce il numero dei paradisi tropicali che allentano le restrizioni dovute alla pandemia. L’ultimo caso è quello della Giamaica.

viaggi giamaica tampone
Viaggi in Giamaica: niente più obbligo di tampone (Ocho Rios. Adobe Stock)

La meravigliosa isola del Mar dei Caraibi, destinazione di viaggio molto ambita, ha deciso di eliminare alcune misure di contenimento dei contagi di Coronavirus. Una decisione comune a quella di molti altri Paesi meta di vacanze, dovuta al calo della curva dell’epidemia e all’ampia diffusione della campagna vaccinale.

La Giamaica ha deciso di non richiedere più l’obbligo di tampone ai turisti in arrivo sul suo territorio. Di seguito tutto quello che bisogna sapere.

Prima, vi ricordiamo che da lunedì 18 aprile Cipro ha abolito il CyprusFlightPass per tutti e l’obbligo di tampone per i viaggiatori vaccinati, prima della partenza. Mentre la Grecia eliminerà tutte le restrizioni tra maggio e giugno.

Viaggi in Giamaica: niente più obbligo di tampone

Importanti novità sono state introdotte nel weekend di Pasqua per viaggiare in Giamaica. Il Paese, infatti, ha eliminato alcune restrizioni per agevolare il turismo internazionale.

Dal 15 aprile è stato tolto l’obbligo di indossare la mascherina protettiva nei luoghi pubblici. Mentre dal 16 aprile è stato eliminato l’obbligo del tampone negativo, da effettuare nelle 72 ore prima della partenza, per l’ingresso nel Paese dei viaggiatori internazionali. Come riporta TTG Italia.

La Giamaica aveva già eliminato l’obbligo di compilazione del modulo “Travel Authorization Form”, di autorizzazione al viaggio. Anche questo richiesto prima dell’ingresso nel Paese. Così come erano state tolti gli obblighi di quarantena per i viaggiatori.

Inoltre, per agevolare il turismo dagli Stati Uniti, il governo giamaicano ha ridotto il periodo di isolamento per i viaggiatori americani che risultassero positivi al tampone mentre sono sull’isola.

Rimangono in vigore le altre misure anticontagio, come l’obbligo degli igienizzanti per le mani all’ingresso di tutti i locali aperti al pubblico.

Infine, visi ricordiamo la nostra guida alle 5 isole delle Antille da visitare, oltre alla Giamaica.

viaggi giamaica tampone
Giamaica, Montego Bay (iStock)