Ita Airways: i voli in continuità con la Sardegna per l’estate

La novità da Ita Airways: ecco i voli in continuità territoriale con la Sardegna per l’estate. I biglietti già in vendita, tutte le informazioni utili.

La compagnia che ha preso il posto di Alitalia, Ita Airways, è decisa a prendere in mano i voli in continuità territoriale con la Sardegna, a partire dalla prossima estate.

ita airways voli continuità sardegna
Ita Airways: i voli in continuità con la Sardegna per l’estate (Veduta di Cagliari, Adobe Stock)

Come sappiamo, infatti, il bando della Regione Sardegna per la stagione autunno inverno è in scadenza e dopo Volotea è ancora incerto chi gestirà i voli a prezzi contenuti tra l’isola e l’Italia continentale. I voli in continuità territoriale sono per i sardi e in genere per chi lavora e vive in Sardegna, un servizio per assicurare la mobilità tra la Sardegna e il resto d’Italia a costi accessibili. In precedenza la continuità territoriale era assicurata da Alitalia e Meridiana.

La compagnia aerea low cost spagnola Volotea si era aggiudicata il bando dello scorso autunno, per il periodo dal 15 ottobre 2021 al 14 maggio 2022, vincendo sulla proposta della neonata Ita.

In attesa del bando della Regione Sardegna per la stagione estiva, dal 15 maggio al 30 settembre, Volotea ha comunicato che presenterà la sua offerta solo per il collegamento tra Cagliari e Roma Fiumicino. Il motivo principale di questa offerta ridimensionata, ha spiegato la compagnia, è dovuto all’aumento del costo del carburante.

Ita Airways: voli in continuità territoriale con la Sardegna per l’estate

Nel frattempo, si è fatta avanti Ita Airways, decisa a riprendersi quella continuità territoriale un tempo gestita in esclusiva da Alitalia. La nuova compagnia aerea non solo ha proposto i suoi voli per tutti e tre gli aeroporti sardi ma anche ha rilanciato la sua offerta per tutto l’anno, fino al 14 maggio 2023. Dunque estate più autunno e inverno prossimi compresi.

Prima che la Regione Sardegna pubblichi il nuovo bando e anche senza la compensazione per i voli i continuità territoriale, Ita Airways ha già lanciato i suoi voli tra gli aeroporti di Roma Fiumicino e Milano Linate con gli scali sardi di Alghero, Cagliari e Olbia.

Cosa bisogna sapere

In arrivo una grande novità da Ita Airways, che ha deciso di offrire i voli in continuità territoriale tra gli aeroporti della Sardegna e quelli di Roma e Milano prima ancora di una decisione della Regione Sardegna e anche senza alcuna compensazione da parte della stessa.

La compagnia aerea è decisa nel prendersi questa importante fetta di mercato di voli, anche se all’inizio con scarsi guadagni, e offrire un servizio ai sardi e a chi vive e lavora sull’isola. Servizio che potrebbe consolidarsi in futuro.

Pertanto, la compagnia aerea ha annunciato le sue rotte, con voli che possono essere acquistati già da oggi, sabato 2 aprile presso le agenzie di viaggi e da lunedì 6 aprile sui canali di vendita di Ita, sito web ufficiale e call center.

“Nonostante il momento di profonda incertezza anche a livello mondiale, la Compagnia di bandiera ha deciso di volare senza compensazioni da parte della Regione Sardegna garantendo egualmente un servizio pubblico a sostegno della popolazione sarda per dimostrare la sua volontà di contribuire fattivamente al Sistema Paese ed essere un pilastro per la connettività e lo sviluppo economico dell’Italia”. Si legge in una nota di Ita Airways.

I voli di Ita per la Sardegna

Ecco i voli di Ita Airways in continuità territoriale con la Sardegna, le tratte e le frequenze.

Alghero: saranno operatiti 3 voli al giorno sia da Roma Fiumicino sia da Milano Linate, e viceversa.

Olbia: programmati 3 voli al giorno da Roma Fiumicino, e viceversa, che saliranno a 4 voli al giorno a luglio e agosto; 3 voli al giorno da Milano Linate, e viceversa, che diventeranno 4 nei mesi da giugno a settembre.

Cagliari: operativi 7 voli al giorno da Roma Fiumicino, e viceversa, da maggio a ottobre, poi 6 voli al giorno da novembre; 4 voli al giorno da Milano Linate, e viceversa, a maggio e giugno, poi 5 voli giornalieri nel mese di luglio, 6 voli da agosto a ottobre e infine 4 voli da novembre.

In questo modo saranno garantiti voli giornalieri in continuità territoriale su tutte le sei rotte tra i tre aeroporti sardi e quelli di Roma e Milano. Un piano di voli che oltre ad assicurare la mobilità dei sardi sul territorio italiano offrirà anche la connettività con le destinazioni domestiche, internazionali e intercontinentali operate da Ita Airways.

Airbus A320 di Ita Airways (Foto di Styyx, CC BY-SA 4.0 da Wikipedia)