Esiste un borgo arcobaleno incredibile: si trova in Sardegna

Se cercate una località vivace e piena di colori, Bosa è quella che fa per voi: è un borgo arcobaleno delizioso tutto da scoprire.

Dando un’occhiata superficiale alla città di Bosa potremmo credere che sia fatta dalla mano di un’artista: è il borgo arcobaleno della Sardegna. Questa deliziosa città è caratterizzata da schiere di case dai colori vivaci, inerpicate vicino al colle Serravalle e sostenute dal castello dei Malaspina.

Il borgo più colorato d'Italia si trova in Sardegna
Esiste un borgo arcobaleno incredibile_ si trova in Sardegna. Credits A. Stock

L’esplorazione di questa pittoresca cittadina è una vera e propria ricerca continua, la bellezza qui alberga in ogni angolo, ecco perchè merita di essere scoperta.

Bosa: il borgo arcobaleno della Sardegna

Bosa è situata nella provincia di Oristano, nella zona occidentale della Sardegna, è un borgo che sembra essere incantato, attraversato dal Temo, ovvero il solo fiume che è possibile navigare in Sardegna.

Il borgo di Bosa può sembrare quasi un museo fatto di botteghe peculiari che sono disposte a vecchie concerie, uno scenario che mostra il passato imprenditoriale di questo borgo famoso per la sua produzione di cuoio. Ma vediamo oggi come oggi le attrazioni principali di questo borgo.

La storia del borgo arcobaleno della Sardegna

Le origini di Bosa sono antiche, la sua storia vive e respira tra le botticelle funerarie che risalgono al periodo preistorico e protostorico, ma anche strutture sepolcrali scavate nella roccia.  Storicamente dopo l’approdo dei Fenici nasce questo borgo, ma con l’arrivo dei romani inizia a fiorire. Nel periodo medievale invece viene eretta la Chiesa di San Pietro.

Cosa vedere a Bosa

Per visitare in modo genuino questo borgo e coglierne la sua autenticità è consigliato scoprire le vie medievali, elementi peculiari di tutto il centro storico. L’anima di questo borgo è sicuramente il quartiere medievale sa Costa, che si trova proprio ai piedi della collina di Serravalle. Le scalinate di pietra, porticati antichi e le facciate coloratissime disegnano una città quasi magica.

Il borgo più colorato d'Italia si trova in Sardegna
Esiste un borgo arcobaleno incredibile: si trova in Sardegna. Credits A. Stock

Troviamo anche la Chiesa dell’Immacolata Concezione, e il duomo cittadino che si distingue da due cupole con caratteristiche maioliche colorate.
Da vedere abbiamo anche il castello Malaspina che emerge dalla collina di Serravalle, struttura edificata dalla famiglia Malaspina che ad oggi ha pochi resti. Dentro le mura abbiamo la chiesa di Nostra Signora de sos Regnos Altos che possiede dei dipinti di pregio del XIV secolo.

La località più moderna è chiamata Sa Piatta e qui possiamo ammirare strutture del Settecento come Casa Deriu, diventata un museo che testimonia la produzione artigianale e artistica del borgo.

La costa di Bosa: il paradiso della Sardegna

Oltre alle bellezze architettoniche e storiche Bosa ha anche delle meraviglie naturali. Proprio nella frazione di Bosa Marina abbiamo una nota spiaggia di circa la sua celebre  1 km e un mare incredibile, tanto che si è aggiudicata ogni anno le 5 vele blu di Legambiente.

Bosa è un borgo arcobaleno e non solo per l’estetica, in questa località si respira anche una storia fatta di arte, artigianato e bellezze indimenticabili.