Thailandia: le nuove regole di viaggio in vigore da marzo

Visitare la Thailandia: ecco le nuove regole di viaggio in vigore da marzo. Tutte le informazioni da conoscere.

thailandia nuove regole viaggio
Thailandia: le nuove regole di viaggio in vigore da marzo (Foto di Anwic da Pixabay)

Dalla Thailandia arriva un ulteriore aggiornamento delle regole di ingresso nel Paese, dopo l’abolizione della quarantena per i turisti vaccinati, lo scorso febbraio.

Le nuove regole di viaggio semplificano le procedure e consentono l’arrivo anche di viaggiatori positivi al Coronavirus, a certe condizioni. Ecco tutto quello che bisogna sapere per andare in Thailandia.

Thailandia: le nuove regole di viaggio

Dal 1° marzo sono in vigore nuove regole di viaggio per entrare in Thailandia, valide anche per chi arriva dall’Italia.

È necessario ancora un tampone molecolare prima della partenza e uno all’arrivo, con un giorno di quarantena in hotel in attesa del risultato del test, la compilazione di un form online per l’autorizzazione al viaggio e un’assicurazione di viaggio che copra anche le spese per Covid-19. La quarantena di 7 giorni è prevista solo per i viaggiatori non vaccinati.

Leggi anche –> Guida della Thailandia: alla scoperta di spiagge paradisiache e luoghi mistici

Le regole in dettaglio

Le condizioni per l’ingresso in Thailandia:

  • Tampone molecolare negativo, effettuato non oltre 72 ore prima della partenza. In caso di tampone positivo, è possibile viaggiare a condizione che l’interessato abbia un certificato medico che attesti che l’infezione è stata riscontrata non meno di 14 giorni prima e non più di 90 giorni prima della data di partenza. Comunque è a discrezione delle Autorità sanitarie locali, all’arrivo in Thailandia, decidere se il viaggiatore deve essere sottoposto a quarantena, e per quanto tempo.
  • Autorizzazione denominata “Thailand Pass”, rilasciata dall’Ambasciata di Thailandia e da richiedere al seguente link:  https://tp.consular.go.th/
  • Visto, in tutti i casi in cui è richiesto.
  • Assicurazione sanitaria che copra tutto il mondo o comunque la Thailandia e anche le spese dovute al COVID19, con un massimale non inferiore ai 20.000 USD.

In caso di mancanza o non correttezza formale di uno solo di questi documenti, il viaggiatore si vedrà negare l’imbarco da parte del vettore aereo che è responsabile del controllo.

Rispettate le condizioni sopra indicate, i viaggiatori sono esclusi dalla quarantena in questi casi:

  • I maggiori di 18 anni devono aver completato il ciclo vaccinale da almeno 14 prima della data del viaggio. In alternativa, possono presentare il certificato medico di completa guarigione e certificato di vaccinazione con una sola dose, effettuata in data successiva alla guarigione. Per i minori tra i 12 e i 17 anni è necessario dimostrare di avere fatto una sola dose del vaccino; tutti i minori di 18 anni devono essere registrati assieme al genitore che li accompagna, sul portale https://tp.consular.go.th/
  • I viaggiatori devono sottoporsi ad un test molecolare con metodo RT/PCR il giorno dell’arrivo. Prima del viaggio è necessario prenotare e pagare in anticipo il tampone e una notte in un albergo abilitato, dove trascorrere un giorno di quarantena in attesa del risultato del test. Non è possibile lasciare l’albergo prima della risposta. Anche il trasferimento dall’aeroporto all’albergo va prenotato e pagato in anticipo.
  • Al quinto giorno di permanenza nel Paese, i viaggiatori dovranno sottoporsi ad un tampone antigenico (ATK – Antigen Test Kit) che andrà esibito con modalità ancora da definire.

Se i requisti sopra indicati non sono rispettati, i viaggiatori dovranno sottoporsi a una settimana di quarantena come i non vaccinati. Il regime di quarantena prevede:

  • la prenotazione, prima del viaggio, di un soggiorno di 7 notti in un albergo abilitato per la quarantena;
  • due tamponi: uno all’arrivo in Thailandia e un altro il quinto giorno di permanenza.

In ogni caso, vanno sempre rispettate le condizioni di ingresso indicate all’inizio.

Ulteriori informazioni sulla scheda del Paese su Viaggiare Sicuri: https://www.viaggiaresicuri.it/country/THA

thailandia
Le spiagge della Thailandia (Adobe Stock)